tamponi rapidi isole egadi

Coronavirus, al via i test rapidi nelle scuole e all’aeroporto di Palermo

23 Settembre 2020

Sono 150 mila quelli, inizialmente, assegnati all'Azienda sanitaria del capoluogo che li utilizzerà per le attività nei punti aggregativi di massa, come scuole, asili nido, aeroporto ed ogni qualvolta l'emergenza lo richiederà.

 

di

PALERMO.  Dopo la formazione del personale, da questa mattina gli operatori dell’Asp di Palermo hanno utilizzato a Corleone e in una scuola della città il test antigenico rapido per la rilevazione di infezione da Covid-19.

Sono 150 mila quelli, inizialmente, assegnati all’Azienda sanitaria del capoluogo che li utilizzerà per le attività nei punti aggregativi di massa, come scuole, asili nido, aeroporto ed ogni qualvolta l’emergenza lo richiederà.

Il test consente di accelerare l’eventuale identificazione dei soggetti positivi: l’esito del tampone rapido si ha in 15 minuti.

Da questa sera verranno utilizzati, anche, all’aeroporto di Palermo “Falcone e Borsellino”. I primi test saranno per i passeggeri in arrivo da Marsiglia, ma serviranno per tutti i viaggiatori che nei prossimi giorni sbarcheranno a Punta Raisi da Spagna, Grecia, Croazia e Francia (le Regioni della Francia indicate nell’ordinanza del ministro della Salute: Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, Île-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa azzurra).

Il test antigenico rapido sarà eseguito nello scalo palermitano dai medici dell’Asp di Palermo in collaborazione con i medici dell’Usmaf, la sanità aerea.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV