Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
maxi risarcimento

Salute e benessere

Lo affermano dal Policlinico

Coronavirus a Palermo? «Attendiamo i kit: l’esito degli esami si avrà tra alcuni giorni»

Insanitas ha contattato il professore Francesco Vitale, direttore del laboratorio di riferimento regionale del Policlinico Giaccone: «Intanto procederemo con altre verifiche, quasi certamente si tratterà di altro virus o di una comune influenza».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Coronavirus a Palermo? La risposta relativamente al caso sospetto di un turista cinese si avrà quasi certamente non prima di metà della prossima settimana.

Il professore Francesco Vitale, direttore del laboratorio di riferimento regionale dell’Azienda Universitaria Ospedaliera Policlinico di Palermo, contattato poco dopo le 15 da Insanitas afferma: «Al momento i campioni prelevati dal paziente non sono arrivati. Siamo in attesa anche dei kit appositi per verificare se si tratta del coronavirus. Li abbiamo ordinati nei giorni scorsi e arriveranno entro la metà della prossima settimana. Intanto procederemo con altre verifiche al fine di verificare, come è altamente probabile, se i sintomi sono riferibili ad altri virus o ad una comune influenza».

L’uomo dopo avere avvertito un malessere sospetto è stato prelevato in un hotel di Palermo dai sanitari del 118 con una ambulanza dedicata e si trova in una stanza di isolamento nel reparto di malattie infettive di un ospedale palermitano.

Intanto, l’assessore Razza sottolinea: “Niente allarmismi”.

Aggiornamento  ore 17: i primi esami sembrano escludere l’ipotesi Coronavirus, ma la certezza si avrà appunto dopo la verifica del Policlinico Giaccone

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati