Coronavirus, a Messina tamponi per i lavoratori degli Uffici Giudiziari

21 Aprile 2020

Sono in fase di determinazione le modalità di esecuzione dei test, secondo un percorso dedicato, presso l'autoemoteca all'interno dell'ex Ospedale Margherita

 

di

Prosegue il capillare percorso di prevenzione e controllo intrapreso dall’ASP di Messina per prevenire il diffondersi dell’infezione da Covid-19.

L’obiettivo è quello di effettuare quanti più tamponi o test sierologici possibile nel periodo che precede la fase 2 e, quindi la ripresa delle attività professionali in forma più libera.

Su impulso del Consigliere delegato del COA di Messina, Avv. Maria Isabella Celeste, recepito dall’Avv. Giancarlo Niutta (Direttore dell’Avvocatura interna dell’ASP di Messina e delegato dal Direttore Generale, Dott. Paolo La Paglia) si è concordato di procedere in sinergia con l’Ordine degli Avvocati di Messina, nella persona del Presidente, Avv. Domenico Santoro, nonché con il Presidente della Corte di Appello di Messina Dott. Michele Galluccio e con il Procuratore Generale presso la Corte di Appello Dott. Vincenzo Barbaro all’effettuazione dei tamponi a tutti gli addetti ai lavori che frequentano gli Uffici Giudiziari per motivi professionali, compreso il personale di cancelleria.

Sono in fase di determinazione le modalità di esecuzione dei test, secondo un percorso dedicato, presso l’autoemoteca che si trova all’interno dell’ex Ospedale Margherita, attraverso la predisposizione di un apposito calendario a cura dei rispettivi destinatari del servizio; successivamente si estenderanno le attività di screening alle altre sedi giudiziarie del distretto.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV