Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Le reazioni

Convenzione del NeMo Sud prorogata, la Fondazione Aurora: «Soddisfazione e sollievo»

Il commento del gestore della struttura che si occupa di malattie neuromuscolari. Interviene pure la Uil.

Tempo di lettura: 2 minuti

MESSINA. «Accogliamo con grande soddisfazione e sollievo l’indicazione dell’assessore alla salute Ruggero Razza a proseguire le nostre attività all’interno del Policlinico, nelle more che si concludano le procedure per l’avvio della sperimentazione gestionale con l’ircss Bonino Pulejo». Lo affermano dalla Fondazione Aurora onlus, gestore della struttura che si occupa di malattie neuromuscolari, aggiungendo: «Come fin dal primo giorno siamo al fianco dei nostri pazienti nella certezza imprescindibile che le clausole della convenzione in essere verranno rispettate integralmente da tutti i soggetti promotori del Centro Nemo Sud».

IL COMMENTO DELLA UIL

«La Uil e la Uil Fpl esprimono profonda soddisfazione in merito alla decisione assunta dall’assessore regionale alla salute riguardante la proroga del servizio assistenziale gestito dal Centro Nemo Sud- affermano Ivan Tripodi, segretario generale Uil Messina, e Giuseppe Calapai, segretario generale Uil Fpl- Tale decisione garantirà la prosecuzione delle cure a favore degli oltre 5.000 pazienti affetti da gravi malattie neuromuscolari ed, inoltre, assicurerà il posto di lavoro ai circa 55 lavoratori impegnati in questo delicatissimo settore. Fondamentale per il raggiungimento dell’odierno risultato è stato il diluvio di solidarietà e vicinanza espressi da oltre 40.000 cittadini firmatari della petizione on-line e dal consistente appoggio alle nostre reiterate iniziative sindacali ricevuto da parte dei media che ringraziamo pubblicamente. Quanto ottenuto rappresenta, però, il punto di partenza per la definitiva risoluzione della problematica del Centro Nemo che si potrà considerare chiusa solo con la finale allocazione presso l’IRCCS Neurolesi. Preso atto di quanto avvenuto nelle ultime ore, abbiamo, pertanto, deciso di annullare la manifestazione prevista a Palermo il prossimo 7 luglio. Resteremo vigili e, insieme ai lavoratori, continueremo nell’azione a difesa del Centro Nemo di Messina».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati