Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

I dettagli

Contratti dei precari Covid siciliani, in arrivo la proroga fino al 31 marzo 2022

Il termine coincide con il prolungamento dello stato di emergenza. Inoltre una direttiva dell'assessorato alla Salute prevede che i contratti a tempo determinato "Non Covid" siano rinnovati per un anno.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Ormai è deciso, manca solo l’ufficialità: i contratti dei precari Covid-19 in Sicilia saranno prorogati fino al 31 marzo del 2022. La decisione dell’assessorato regionale alla Salute guidato da Ruggero Razza tiene conto della proroga per lo stesso arco temporale dello stato di emergenza, varata pochi giorni fa dal Consiglio dei Ministri. Inoltre una direttiva- cofirmata da Mario La Rocca, dirigente generale del Dipartimento per la Pianificazione Strategica ed inviata alle aziende sanitarie siciliane- prevede che i contratti a tempo determinato “non Covid” siano rinnovati per un anno, vale a dire fino al 31 dicembre del 2022.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche