Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

I dettagli

Contagi in aumento, l’Asp di Ragusa corre ai ripari: 20 assunzioni temporanee

Si tratta di 12 OSS e 2 Ausiliari per il reparto di Malattie Infettive - area Covid e 6 OSS per la foresteria all'ospedale Maria Paternò Arezzo.

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Asp di Ragusa, visto l’andamento epidemiologico del Covid, così come indicato dall’Assessorato della Salute per potenziare i servizi assistenziali è ricorsa all’assunzione temporanea di personale sanitario esterno.

Nello specifico si tratta di 12 Operatori socio-sanitari e 2 Ausiliari per il reparto di Malattie Infettive- area Covid e 6 OSS per la foresteria, sempre all’ospedale Maria Paternò Arezzo.

Si sta procedendo a una nuova organizzazione dei posti letto, anche alla luce della grave carenza di medici anestesisti, allo scopo di dare risposte di assistenza ospedaliera, in caso di aumento di pazienti che hanno necessità di essere ricoverati.

Il dato di oggi (martedì) registra 649 persone attualmente positive. Come ieri, il dato più alto è quello di Vittoria con 303 e quello di Ragusa con 155 positivi. Ieri nell’ospedale di Vittoria si è registrato il decesso di un paziente di anni 84 di Vittoria.

Le persone ricoverate nell’ospedale “M. P. Arezzo” di Ragusa sono: 18 in Malattie Infettive e 4 in Terapia Intensiva. Si registra, altresì, un ricoverato in Malattie Infettive, dell’ospedale San Marco di Catania.

Intanto, i pazienti che restano in “area grigia” in attesa di comprendere se sarà necessario il ricovero, sono a Ragusa: 7; al Maggiore: 7; a Vittoria 10. Si conferma il dato di 4 pazienti ricoverati nella foresteria del P.O. “Maria Paternò Arezzo”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati