Consulta siciliana della Sanità, in quota Ugl entra a farvi parte il segretario regionale del comparto

15 Giugno 2016

Con decreto dell'assessore alla Salute, è stato nominato Renzo Spada: «Grazie per la fiducia, eserciterò le mie funzioni con democratico equilibrio ed imparzialità rappresentando ogni singolo lavoratore».

 

di

PALERMO. Con decreto dell’assessore alla Salute, Baldo Gucciardi, è stata conferita al segretario regionale dell’Ugl Sanità Sicilia, Renzo Spada (nella foto) la nomina di componente della Consulta Regionale della Sanità.

In una nota, Spada manifesta «un sincero ringraziamento per la fiducia riposta, espleterò al meglio l’incarico attraverso ogni forma di confronto collaborativo e costruttivo, nell’interesse dell’organizzazione e della collettività».

Poi il neo componente della Consulta regionale della Sanità aggiunge: «Quello assegnatomi sarà un mandato improntato alla volontà di garantire i diritti di tutti i lavoratori e pur possedendo una precisa identità e appartenenza eserciterò le mie funzioni con democratico equilibrio ed imparzialità. Lealtà, impegno e abnegazione sono i valori che mi hanno permesso di conseguire tale successo, che non costituisce un traguardo bensì un punto di partenza per una crescita personale e dell’intera organizzazione di cui faccio parte e sono rappresentanza».

Infine Spada sottolinea: «Con il pensiero costantemente rivolto a rappresentare ogni singolo lavoratore, tutelandone diritti ed interessi, e con l’umiltà di colui che ha sempre qualcosa da imparare, auspico di riuscire ad esercitare il mio ufficio nel migliore dei modi».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV