Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

A Milano

Congresso nazionale di Cardiologia interventistica, tra i protagonisti c’è l’Ismett

L'Istituto palermitano è stato selezionato fra 6 centri nazionali ed internazionali per eseguire e trasmettere in live due interventi di TAVI (Transcatheter Aortic Valve Implantation), una metodica innovativa che consiste nell'impianto attraverso un accesso arterioso percutaneo, di una protesi a livello della valvola aortica.

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Ismett è tra i protagonisti del Congresso Nazionale organizzato dalla Società Italiana di Cardiologia Interventistica (GISE) e della Associazione Europea di Interventistica Percutanea Cardiovascolare (EAPCI).

Il Simposio è in corso in questi giorni a Milano e riunisce i massimi esperti del settore in tutto il mondo.

In particolare Ismett è stato selezionato fra 6 centri nazionali ed internazionali per eseguire e trasmettere in live due interventi di TAVI (Transcatheter Aortic Valve Implantation), una metodica innovativa che consiste nell’impianto attraverso un accesso arterioso percutaneo, di una protesi a livello della valvola aortica.

Le live sono state in diretta dalla Sala plenaria nella giornata inaugurale del congresso. A partecipare alla diretta circa 1000 partecipanti con una faculty internazionale europea e nord americana.

“La partecipazione con un ruolo da protagonistca- sottolinea Caterina Gandolfo, responsabile della Cardiologia Interventistica di ISMETT-dimostra l’alto livello raggiunto dal nostro Istituto in questo settore. Oggi la TAVI è una procedura sempre più utilizzato soprattutto nel caso di pazienti anziani o con situazioni cliniche estremamente complesse per cui l’intervento di chirurgia maggiore è altamente sconsigliato”.

La TAVI ha rivoluzionato il trattamento della stenosi valvolare aortica. Pazienti inoperabili o che erano considerati ad alto rischio per la chirurgia tradizionale oggi possono essere trattati con una procedura mininvasiva sicura ed efficace.

L’Unità operativa di Cardiologia Interventistica di ISMETT è uno dei centri italiani con il più alto volume di TAVI, con risultati eccellenti in termini di successo procedurale e sicurezza per il paziente.

Caterina Gandolfo

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati