Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Il 30 maggio a Roma

Confintesa Sanità, firmato il contratto collettivo nazionale di lavoro con Aris

Il 30 maggio a Roma per il comparto non medico della sanità privata e il personale dipendente da residenze sanitarie assistenziali e centri di riabilitazione.

Tempo di lettura: 1 minuto

ROMA. Il 30 maggio Confintesa Sanità ha firmato il CCNL ARIS per il comparto non medico della sanità privata e per il personale dipendente da residenze sanitarie assistenziali e centri di riabilitazione.

«È un traguardo importante. Abbiamo inseguito tanto questo obiettivo lavorando con serietà e costanza; da oggi Confintesa Sanità è in campo per dare supporto a tutti i lavoratori che credono nell’alternativa che stiamo costruendo, mattone dopo mattone, per fare della nostra Organizzazione Sindacale una casa solida, accogliente e produttiva», afferma Domenico Amato (segretario Nazionale Confintesa Sanità).

ARIS è l’Associazione Religiosa Istituti Socio-Sanitari ed è titolare di uno dei CCNL maggiormente applicati a livello nazionale. «Un passo importante quello raggiunto a Roma, che sottolinea l’importanza del traguardo conseguito dal nostro sindacato», aggiunge Antonio Russo, Confintesa Sicilia.

Soddisfatto di questa nuova tutela per i lavoratori è Francesco Prudenzano, Segretario Generale di Confintesa: «Questa è la prova che Confintesa si sta affermando nel mondo del lavoro privato, mentre è già consolidata nel Pubblico Impiego».

Nella foto: Francesco Prudenzano (Segretario Generale Confintesa), Domenico Amato (Segretario Nazionale Confintesa Sanità), Antonio Russo (Confintesa Sicilia), Giovanni Costantino e Stefano Pizzicaroli (Responsabili del servizio lavoro e relazioni sindacali).

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati