Comportamento antisindacale all’Asp di Ragusa? Il Tribunale respinge il ricorso del sindacato Nursind

2 Agosto 2016

Ne dà notizia la stessa Azienda sanitaria provinciale. Il direttore generale Maurizio Aricò: «Si tratta di conferme importanti della legittimità dei nostri atti».

 

di

Il Tribunale di Ragusa ha rigettato il ricorso presentato il 16 febbraio 2016 dal sindacato infermieristico Nursind contro le decisioni della Azienda sanitaria provinciale di Ragusa in merito alle Posizioni organizzative e ai Coordinamenti.

Ne dà notizia la stessa Asp con un comunicato stampa, ricordando che «l’accusa mossa dal sindacato alla azienda era particolarmente severa, addirittura di “comportamento antisindacale”».

La decisione segue di pochi giorni tre decisioni del Tar di Catania, di rigettare altrettanti ricorsi depositati da dipendenti avverso decisioni assunte dalla azienda in merito alla assegnazione della Direzione del Dipartimento di Salute Mentale, della Direzione della U.O.C. di Urologia e infine relativamente alla scelta di revocare una serie di concorsi indetti in passato che sono stati ritenuti non più opportuni alla luce del recente atto aziendale.

«Si tratta di conferme importanti della legittimità degli atti assunti dalla Direzione aziendale, che quindi prosegue nel suo percorso di riorganizzazione e razionalizzazione, anche con il conforto della autorità giudiziarie», dice il direttore generale Maurizio Aricò (nella foto).

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV