Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
autonomia differenziata Galluzzo ospedale di Barcellona

Dal palazzo

L'audizione all'Ars

Commissione Sanità, Galluzzo: «Giudizio positivo sull’operato del manager La Paglia»

Il deputato dell'Ars: «In seguito a un'audizione, registriamo un importante lavoro già messo in campo su tutti i fronti per il rinnovo ed il miglioramento dell’Azienda Sanitaria provinciale di Messina».

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. «A seguito dell’audizione in Commissione Salute dell’Ars- di cui sono componente- del manager dell’Asp di Messina, Paolo La Paglia, registriamo un importante lavoro già messo in campo su tutti i fronti per il rinnovo ed il miglioramento dell’Azienda Sanitaria provinciale».

Lo afferma Pino Galluzzo (nella foto), deputato regionale di DiventeràBellissima, aggiungendo: «Un plauso va tributato, inoltre, al direttore generale in quanto ha annunciato che prima dell’estate verrà messo in funzione il reparto di Oncologia nell’Ospedale Cutroni-Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto, così come fortemente voluto dal sottoscritto in fase di approvazione della nuova rete ospedaliera. Il reparto, infatti, risulta necessario affinché i pazienti del comprensorio non siano costretti a percorrere decine di km per ricevere le cure necessarie».

Inoltre, Galuzzo sottolinea: «Il manager La Paglia ha pure confermato il proprio impegno su altre questioni importanti, come la qualità dei servizi sanitari di base specialmente per i comuni Nebroidei, il supporto ai reparti di chirurgia pediatrica, ginecologia e medicina generale e istituzione del servizio Stroke a Sant’Agata di Militello, il miglioramento del servizio di emodinamica a Patti e il supporto al presidio di Lipari, che specialmente in estate affronta criticità aumentate. Infine, si è pure discusso  dell’espletamento dei concorsi per l’assunzione di nuove unità di personale infermieristico e paramedico per sopperire alla carenza di personale».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati