Commissione d’inchiesta all’Asp di Enna, il dg Iudica: «Rassegno le dimissioni»

15 Aprile 2020

La decisione del manager dopo avere appreso dell'invio da parte dell'assessorato alla Salute di un gruppo di lavoro e di un pool di esperti per fare luce sulla gestione del Coronavirus.

 

di

L’assessore Ruggero Razza ha disposto la nomina di un Gruppo di Lavoro (formato dal dott. Sebastiano De Maria e dalla d.ssa Anna Maria Longhitano) e di una Commissione d’inchiesta (costituita dalla d.sssa Maria Grazia Furnari, dal dott. Giuseppe Liberti e dal dott. Vincenzo Parrinello) rispettivamente per “…prospettare alla governance dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna adeguate soluzioni (cliniche, gestionali e organizzative) di supporto e di affiancamento…” e per accertare “… i fatti sin qui verificatisi … per la Provincia di Enna”.

Avendone avuta notizia, il direttore generale Francesco Iudica, ha rassegnato le proprie dimissioni con la lettera.

Una decisione da lui motivata «per garantire che le attività delle dette Commissioni possano svolgersi con piena libertà di azione per assumere, ove ve ne fossero, tutte le responsabilità in capo a me non avendo nulla da rimproverare alle persone che con generosità, competenza, dedizione hanno consentito che la Provincia di Enna potesse mettere a disposizione della popolazione il più alto numero di posti letto COVID in Sicilia e che hanno affrontato in modo magistrale, e di questo sono Loro infinitamente grato, le difficoltà di un impatto in nessuna altra Provincia così massivo e ringrazio quanti mi hanno consentito di vivere una splendida esperienza di cui sono grato».

AGGIORNAMENTO: l’assessore Razza invita Iudica a non dimettersi

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV