ASP e Ospedali

L'annuncio

Cisl Fp, D’Angelo eletto presidente delle Rsu all’ospedale Cervello

Inoltre Rosalba Terrasi, coordinatrice senior dell'ufficio infermieristico, dopo una lunga militanza in un'altra sigla sindacale si è iscritta alla federazione del Pubblico impiego della Cisl a Palermo e Trapani.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Michele D’Angelo è stato eletto ieri presidente delle Rsu dell’ospedale Cervello di Palermo. D’Angelo, 57 anni, è attualmente bed manager all’area di emergenza del nosocomio cittadino ed è uno storico dirigente della Cisl Fp Palermo Trapani.

«Questo risultato- ha commentato D’Angelo- è frutto del lavoro e dell’impegno che da anni portiamo avanti e che ci ha visto protagonisti nelle più delicate e importanti tematiche di questa struttura, come quelle relative al futuro del Pronto soccorso, che è rimasto operativo grazie anche al nostro pressing. L’obiettivo è quello di rilanciare un presidio così importante per la città».

La squadra della Cisl Fp Palermo Trapani all’ospedale Cervello si è arricchita di “nuova linfa vitale”, come l’hanno definita il segretario generale della federazione, Lorenzo Geraci e il segretario aziendale della Cisl Fp Palermo Trapani all’azienda Villa Sofia Cervello, Ferdinando Scimone: Rosalba Terrasi, coordinatrice senior dell’ufficio infermieristico dell’ospedale di via Trabucco, dopo una lunga militanza in un’altra sigla sindacale, si è iscritta alla federazione del Pubblico impiego della Cisl a Palermo e Trapani.

«In tutti i posti di lavoro – dichiara il segretario generale della Cisl Fp Palermo Trapani, Lorenzo Geraci – stiamo consolidando la nostra presenza, perché siamo riusciti a diventare un punto di riferimento per i lavoratori. Vogliamo sempre più radicarci come comunità sociale».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche