Cinquemila piante per sostenere la ricerca sulla talassemia: al via iniziativa in nove piazze siciliane

19 Maggio 2016

Sabato 21 e domenica 22 maggio l’evento “Piantiamo la Ricerca”, promosso e organizzato dall’Associazione Piera Cutino e dall’Azienda Villa Sofia-Cervello. Appuntamento in tutti i capoluoghi di provincia dell'isola con una donazione di cinque euro.

 

di

PALERMO. Piante siciliane per sostenere la ricerca sulla talassemia. Arriva sabato 21 e domenica 22 maggio in nove piazze dei capoluoghi siciliani l’evento “Piantiamo la Ricerca”, promosso e organizzato dall’Associazione Piera Cutino e dall’Azienda Villa Sofia-Cervello.

Dalle 9,30 alle 18,30 nelle nove piazze con una donazione di cinque euro si potranno ricevere due piantine messe a disposizione dall’Assessorato Agricoltura, Dipartimento Sviluppo Rurale e Territoriale della Regione Siciliana, che per questa iniziativa ha concesso in totale circa 5000 piantine.

Nelle piazze i visitatori troveranno degli stand dove, oltre alla distribuzione delle piantine, il personale dell’Assessorato e dell’Associazione Cutino distribuiranno materiale informativo per sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzione, attraverso il test del portatore sano che in Sicilia è gratuito per le donne.

Inoltre, tutti coloro che aderiranno, riceveranno un coupon Enel che consentirà di ricevere un omaggio “verde” recandosi presso uno degli Store siciliani di Enel. L’iniziativa è realizzata grazie al sostegno di Enel e di Chiesi farmaceutici.

Queste le piazze dove è possibile ricevere le piantine (Info su www.pieracutino.it):

  • Palermo: piazza Francesco Crispi (nota anche come piazza Croci)
  • Catania: piazza Giovanni Verga, su corso Italia
  • Trapani: piazza Ex Mercato ittico
  • Agrigento: piazza Cavour
  • Caltanissetta: piazza Giuseppe Garibaldi
  • Enna: piazza San Francesco
  • Siracusa: largo XXV luglio
  • Ragusa: piazza San Giovanni
  • Messina: piazza Cairoli

 

«Realizzare questa iniziativa in tutta la Sicilia- dichiara Giuseppe Cutino, consigliere dell’Associazione Piera Cutino- è per noi straordinario. Potremo fare informazione capillare sull’importanza di conoscere il proprio stato o meno di portatore sano di talassemia, ma anche raccogliere fondi da destinare alla ricerca scientifica. Invito tutti i siciliani che hanno a cuore la causa dei pazienti talassemici di venirci a trovare per piantare il seme della ricerca. Basta poco, solo 5 euro per sostenerci e ricevere inoltre 2 piante verdi della nostra bellissima Sicilia».

«Grazie quindi- conclude Cutino- a tutti i siciliani che ci sosterranno e all’Assessorato all’Agricoltura, a Enel e Chiesi Farmaceutici che hanno già dato il loro contributo per questa iniziativa. Vi aspettiamo tutti in piazza sabato 21 e domenica 22 maggio».

«I lavoratori forestali si schierano al fianco della ricerca scientifica per sostenere la lotta alla talassemia – afferma l’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici- Sabato 21 e domenica 22 maggio saranno presenti nelle piazze siciliane assieme al personale dell’associazione Piera Cutino Onlus, per distribuire migliaia di piantine, messe a disposizione dalle strutture vivaistiche regionali per finanziare la ricerca».

«Enel, ancora una volta- dichiara Stefano Terrana, di Enel Affari Istituzionali Sicilia- ha il piacere di essere a fianco all’Associazione Piera Cutino a sostegno delle iniziative per la ricerca, la cura e la prevenzione della talassemia. Già in passato l’azienda ha contribuito ad altre iniziative dell’Associazione e, attraverso la sua onlus Enel Cuore, ha anche significativamente contribuito alla costruzione del campus di ematologia presso l’ospedale Cervello di Palermo».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV