ticket Irccs screening cardiologici elettrofisiologia pagamenti online ambulatori Aliquò Ragusa concorso precari asp ragusa

Centro Neurolesi Bonino Pulejo di Messina, cercasi biologi e neurologi: ecco i due bandi

19 Maggio 2017

Sono stati pubblicati alcuni giorni fa sul sito internet aziendale per eventuali assunzioni a tempo determinato. Le istanze dovranno giungere entro e non oltre le ore 14 di oggi (venerdì 19 maggio).

 

di

MESSINA. Due avvisi pubblici per l’eventuale assunzione a tempo determinato di dirigenti biologi e neurologi. Li ha pubblicati alcuni giorni fa sul proprio sito istituzionale il Centro Neurolesi “Bonino Pulejo” di Messina, a firma del direttore generale Angelo Aliquò (nella foto).

Le istanze devono pervenire entro e non oltre le ore 14 di oggi (venerdì 19 maggio) e la selezione avverrà in entrambi i casi tramite titoli e colloquio. Le graduatorie saranno pubblicate sul sito web del “Bonino Pulejo” e resteranno efficaci per 36 mesi per eventuali coperture di posti.

BIOLOGI (per visionare il bando, clicca qui)

Tra i requisiti generali e specifici di ammissione al bando per dirigenti biologi (pubblicato in esecuzione di una delibera dell’8 maggio) sono previsti il diploma di laurea in Scienze biologiche (vecchio ordinamento) o laurea specialistica in Biologia appartenente alla classe 6/S (equiparata a Scienze Biologiche) e la specializzazione. Requisito preferenziale è l’esperienza documentata nel settore della Patologia clinica e Microbiologia, in coerenza con la mission dell’Ente.

NEUROLOGI (per visionare il bando, clicca qui)

Il secondo bando (pure questo in esecuzione di una delibera dell’8 maggio) è destinato a formulare una graduatoria per l’eventuale assunzione a tempo determinato di dirigente medico- neurologo. L’obiettivo è procedere all’abilitazione dei posti letto di riabilitazione per le sedi spoke di Palermo, vale a dire Villa delle Ginestre  e Presidio ospedaliero Pisani, e di Salemi (Presidio ospedaliero Vittorio Emanuele III) dove è prevista l’attività di neuroriabilitazione intensiva tradizionale e robotizzata.

In questo caso tra i requisiti generali e specifici figurano la laurea in  Medicina e Chirurgia con specializzazione nella disciplina oggetto del concorso (o in una equipollente). Requisiti preferenziali sono la specializzazione professionale, culturale e scientifica nella neuroriabilitazione (desumibile dalla formazione universitaria e post universitaria) e una documentata esperienza.

 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV