ASP e Ospedali

L'iniziativa

Centro di ascolto SAMOT di Bagheria, donazione all’UTIN del Civico

Una cornice interamente realizzata a mano che rappresenta un cielo sereno con tante stelline e palloncini,un orsetto e una piccola valigia

Tempo di lettura: 2 minuti

Una cornice per selfie speciale, per uno scatto che racchiuda in sé tutta l’umanità di un’esperienza faticosa ma vincente. È stato questo il dono che il gruppo di Cucito creativo del Centro di ascolto SAMOT di Bagheria ha consegnato all’UTIN-UOC di Terapia Intensiva Neonatale del ospedale “Civico Di Cristina e Benefratelli” . Una cornice interamente realizzata a mano che rappresenta un cielo sereno con tante stelline e palloncini,un orsetto e una piccola valigia.

«La donazione di un dolce pensiero si rivela la risorsa vincente attraverso cui trasmettere, con sensibilità ed entusiasmo, vicinanza, calore e partecipazione al dolore altrui- commenta la responsabile del Centro di ascolto SAMOT di Bagheria, Emanuela Di Fatta – Non possiamo scegliere se ammalarci oppure no, ma possiamo scegliere come vivere e catturare, fotografando i momenti, la bellezza di un percorso faticoso e doloroso come occasione di riscoperta di se stessi e degli altri nel ritratto più bello, quello dell’umanità più profonda, della sintonia di pensieri e sentimenti, di ricerca della migliore qualità possibile di vivere il tempo».

Ad accogliere il gruppo di Cucito creativo, gruppo formato da tutte quelle donne che hanno subito un lutto e lo hanno elaborato grazie al supporto relazionale offerto dalla SAMOT, il primario Marcello Vitaliti e l’assistente sociale Emanuela Sanfratello. «Sono molto grato- commenta Vitaliti- per questo gesto di affetto e di attenzione che fa bene ai nostri piccoli ricoverati, alle loro famiglie ma anche a tutto il nostro personale che ogni giorno mette tanto cuore e tanta professionalità affinché questo luogo possa non solo fornire le cure necessarie ma anche quel calore umano che permette di affrontare un percorso di malattia».

Presente alla consegna anche il coordinatore della SAMOT, Giorgio Trizzino: «L’UTIN dell’Ospedale Civico è un esempio di qualità ed efficienza e per questo la SAMOT ha voluto consegnare questo simbolo che racchiude in sé molti significati. Una cornice per contenere immagini di storie e di valori. Un mondo reale che nasce talvolta dalla sofferenza ma che spesso approda nella gioia».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche