Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

L'annuncio

Centri trasfusionali dell’Asp di Ragusa, superato l’esame Kedrion sulla qualità

"Apprezzata la professionalità, la competenza e la disponibilità del personale e di tutti coloro che hanno permesso di mantenere uno standard di qualità così elevato".

Tempo di lettura: 2 minuti

Il “Sistema di gestione della qualità”, adottato  dal Servizio Trasfusionale dell’ASP di Ragusa con sedi a Ragusa, Modica e Vittoria e le tre Unità di Raccolta AVIS delle rispettive città, ha superato la verifica ispettiva degli auditor Kedrion -industria Toscana di lavorazione del plasma.

Le verifiche si sono svolte il 16, 17 e 18 luglio e sono state condotte secondo le rigorose norme GMP, un acronimo che indica le Good Manufacturing Practice o Norme di Buona Fabbricazione e le linee Guida ISO 9001:2015.

Le GMP sono costituite da un insieme di norme che regolamentano l’addestramento del personale, le attrezzature, i mezzi, i processi e la gestione della qualità da adottare anche per le donazioni di sangue e le successive lavorazioni per la separazione del plasma.

Il Servizio Trasfusionale dell’ASP di Ragusa fornisce plasma all’industria Kedrion, che provvede a ispezionare i suoi fornitori per verificare se vengono rispettate le norme GMP, ISO e i decreti ministeriali che regolano le attività delle strutture trasfusionali.

Dal plasma vengono prodotti gli emoderivati (albumina, immunoglobuline, fattori della coagulazione) farmaci salvavita per tanti pazienti affetti da gravissime patologie.

Alle sei verifiche hanno partecipato, oltre al personale ed i referenti di ogni sito, anche Giovanni Garozzo, direttore del Servizio Trasfusionale e Rossella Leggio per il supporto alla discussione sul sistema qualità armonizzato del SIMT e delle rispettive Unità di Raccolta AVIS.

Il superamento delle verifiche ha permesso di non avere alcuna nota di rilievo.

Sono state invece suggerite alcune azioni di miglioramento per aiutare il sistema a meglio aderire allo standard GMP. Al termine di ogni verifica gli auditor hanno apprezzato la professionalità, la competenza e la disponibilità del personale e di tutti coloro che hanno permesso di mantenere uno standard di qualità così elevato.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati