PUBBLIREDAZIONALE

Cavità nasali e paranasali e dell’orecchio, a Palermo un corso per i giovani medici

28 Settembre 2019

Organizzato dal Centro Interdipartimentale di Ricerca per la Valorizzazione del Corpo Donato alla Scienza, si è tenuto presso l'Istituto di Anatomia Umana del Dipartimento di Biomedicina, Neuroscienze e Diagnostica Avanzata (Bi.N.D.) dell’Università, diretto dal Prof. Giuseppe Ferraro. Contributo incondizionato della GM s.r.l.

di Redazione

Si è conclusa oggi la prima edizione del “Corso Avanzato Teorico-Pratico di Anatomia Clinica e Chirurgica delle cavità nasali e paranasali e dell’orecchio esterno e medio” organizzato dal Centro Interdipartimentale di Ricerca per la Valorizzazione del Corpo Donato alla Scienza (CIR-COSCIENZA) e tenutosi presso l’Istituto di Anatomia Umana del Dipartimento di Biomedicina, Neuroscienze e Diagnostica Avanzata (Bi.N.D.) dell’Università di Palermo, diretto dal Prof. Giuseppe Ferraro.

Il corso, organizzato con il contributo incondizionato della GM s.r.l., azienda leader nel settore medico-chirurgico, è stato rivolto a giovani medici e ha messo al centro lo studio, attraverso metodologie e strumentazioni d’avanguardia, dell’Anatomia clinica e chirurgica del naso e dell’orecchio attraverso l’utilizzo di:
1) piattaforme di Anatomia virtuale per lo studio delle regioni corporee oggetto d’interesse;
2) preparati anatomo-comparati, sui quali i corsisti hanno avuto la possibilità di acquisire la manualità necessaria all’utilizzo dello strumentario chirurgico ed endoscopico;
3) preparati anatomici umani (corpi donati alla scienza) su cui i corsisti hanno riprodotto quanto appreso.

I partecipanti sono stati guidati nelle attività tutoriali dal Dr.Pitruzzella e dal Dr.Fucarino, giovani anatomisti, e dal Prof. Francesco Martines ed il Dr.Francesco Dispenza, audiologi e otorinolaringoiatri in servizio al Policlinico.

In virtù della partnership tra il CIR-COSCIENZA, diretto dal prof. Francesco Cappello, e l’ABCD-Edutainment s.r.l., start up innovativa attiva nella progettazione di soluzioni per la digitalizzazione e la stampa 3D rivolte al settore dell’Educational, i partecipanti al corso palermitano hanno avuto per la prima volta la possibilità di studiare in 3D l’Anatomia grazie all’utilizzo dell’innovativo Laptop zSpace, dotato di tecnologia AR/VR, acquisendo maggiore contezza dei rapporti spaziali tridimensionali delle strutture oggetto del corso.

Dichiara il Prof.F.Cappello al termine del corso “Queste iniziative portano lustro all’Ateneo e all’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico “P.Giaccone” di Palermo e abbiamo già molte richieste da parte di docenti e discenti per l’organizzazione di altri corsi. I nostri studenti e specializzandi, per una volta, non devono affrontare spese per costosi viaggi e corsi di formazione fuori sede, ma possono farlo comodamente a casa loro imparando e divertendosi”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV