Catania, al via la prenotazione nelle farmacie delle prestazioni specialistiche

3 Ottobre 2020

Partirà nei prossimi giorni grazie a un accordo tra Asp e Federfarma.

 

di

CATANIA. Si aggiunge una nuova modalità di prenotazione delle prestazioni specialistiche. Siglato presso la Direzione dell’Azienda sanitaria etnea, dal manager Maurizio Lanza, e dal presidente di Federfarma Catania, Gioacchino Nicolosi, l’accordo per l’attività di prenotazione di visite e prestazioni diagnostiche presso le Farmacie territoriali.

Il servizio, che sarà attivo nei prossimi giorni, si colloca nella cornice delle previsioni assessoriali che individuano la possibilità di effettuare, presso le farmacie, le prenotazioni di prestazioni diagnostiche, visite specialistiche, pagamento ticket, quali servizi a forte valenza socio-sanitaria.

«Questo protocollo d’intesa– afferma il dg Lanza- rappresenta un ulteriore tassello del più ampio progetto di cambiamento del sistema di prenotazione delle prestazioni sanitarie che stiamo realizzando e offre un’opportunità di scelta ai cittadini, mentre sono in farmacia e secondo le loro preferenze e stili di vita, di poter effettuare anche la prenotazione delle visite specialistiche e delle prestazioni diagnostiche».

«Anche in questo programma – evidenzia il direttore sanitario dell’Asp di Catania, Antonino Rapisarda– Federfarma, che ringraziamo per la sinergia realizzata, si è confermata partner fondamentale per l’innovazione dei processi e per il rafforzamento della rete dei servizi ai cittadini».

A regime il sistema consentirà anche il pagamento dei ticket, il ritiro/consegna dei referti e la cancellazione/variazione delle prestazioni.

«Oggi la firma di questo protocollo rappresenta un momento importante- dichiara il dott. Nicolosi- perché permette un approccio diverso alla questione e semplifica la vita dei cittadini che potranno prenotare in farmacia, tutti i giorni dell’anno, le prestazioni specialistiche di cui hanno bisogno. È un obiettivo al quale lavoriamo già da tempo e che oggi conseguiamo con soddisfazione. Nell’arco di pochi giorni le farmacie saranno in grado di effettuare questo servizio che sarà di utilità per tutti i cittadini».

Presenti, alla sottoscrizione dell’accordo (per l’Asp di Catania): il direttore del Dipartimento del Farmaco, Anna D’Agata, e il direttore del Dipartimento per le Attività territoriali, Franco Luca; (per Federfarma Catania) il direttore generale, Agata Cardillo, e il vicepresidente, Salvatore Buda.

Le farmacie garantiranno, a fronte del pagamento di una tariffa da parte del cittadino, la prenotazione delle prestazioni nell’orario di normale apertura al pubblico- tutti i giorni della settimana, compresi i festivi, compatibilmente con le esigenze del servizio farmaceutico considerate prioritarie- così come previsto dall’Accordo per la distribuzione per conto dei farmaci di cui al Prontuario Ospedale-Territorio, sottoscritto il 14 settembre 2017, tra l’Assessorato regionale della Salute e Federfarma.

Per prenotare le visite e gli esami i cittadini dovranno disporre di:
– ricetta dematerializzata, compilata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta;
– tessera sanitaria (in alternativa il codice fiscale);
– eventuale attestato di esenzione ticket.

Un nuovo sistema di gestione delle prenotazioni

Questa nuova modalità di prenotazione, come già anticipato, si aggiunge e integra il CUP (Centro unificato di prenotazione) dell’Asp di Catania con l’obiettivo di facilitare l’accesso ai servizi per i cittadini.

Dal 15 settembre, infatti, l’Asp di Catania ha attivato il nuovo numero verde 800.954414 per la prenotazione telefonica delle prestazioni sanitarie, che sostituisce quello precedente – 800.553131 – non più attivo.

«Stiamo creando un nuovo sistema di gestione delle prenotazioni telefoniche e telematiche- spiega Lanza- Abbiamo realizzato una nuova piattaforma organizzativa, informatica e logistica con la quale implementiamo direttamente tutta la procedura, in front office e in back office, dotando i servizi delle adeguate risorse umane e tecnologiche. Monitoriamo quotidianamente l’andamento delle prenotazioni e l’attività del nuovo numero verde. Ai cittadini chiedo di darci fiducia e di aiutarci ad apportare i necessari correttivi, qualora si presentassero le criticità».

Il sistema di prenotazione telefonico dell’Asp di Catania, tramite numero verde, è operativo da lunedì a sabato dalle ore 8.30 alle ore 14, e il pomeriggio da lunedì a venerdì, dalle ore 15 alle ore 18.

È interamente gestito dall’Asp di Catania con risorse interne e oltre al numero verde 800.954414, offre anche la possibilità ai cittadini di prenotare on line, direttamente dal sito aspct.it., cliccando sull’apposito banner “Cup Catania. Sportello on line”. A questi canali si è aggiunto oggi il servizio di prenotazione presso le Farmacie della provincia.

Nelle prossime settimane è previsto un ulteriore upgrade del sistema che darà la possibilità di effettuare le prenotazioni specialistiche ambulatoriali anche presso gli studi dei medici di medicina generale che aderiranno al progetto.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV