Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Case di cura

L'assessore Gucciardi revoca l'accreditamento

Caso Nicole, la Regione stoppa il Punto nascite della clinica Gibiino

L'assessore Baldo Gucciardi ha deciso di revocare l'accreditamento, avviando l'iter per la chiusura.

Tempo di lettura: 1 minuto

CATANIA. Dopo le polemiche seguite alla morta della piccola Nicole, la Regione aveva sospeso il punto nascita della clinica Gibiino di Catania. Ieri l’assessore alla Salute, Baldo Gucciardi, ha revocato definitivamente l’accreditamento del Punto nascita, avviando quindi l’iter per la chiusura.

La vicenda della morte della neonata aveva suscitato molto scalpore, con il ministro della salute Beatrice Lorenzin che aveva puntato il dito contro la Regione e l’organizzazione delle emergenze in Sicilia.

L’allora assessore regionale alla Salute, Lucia Borsellino, aveva sempre difeso l’operato del 118 e della rete regionale, minacciando dimissioni per gli attacchi subiti.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati