Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Emergenza urgenza

Intervista al Gds

Caso 118 in Sicilia, l’assessore Baccei assicura: «La Regione non vuole privatizzare la Seus»

In un'intervista al Giornale di Sicilia, il titolare della delega all'Economia prospetta due alternative per la Partecipata che gestisce l'emergenza- urgenza su terra: aggiungere altri servizi sempre allo stesso costo, oppure razionalizzare le spese: «Ma non abbiamo intenzione di affidare ai privati le ambulanze».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Non vogliamo privatizzare la Seus». Parola di Alessandro Baccei (assessore regionale all’Economia), il quale in un’intervista al Giornale di Sicilia in edicola stamattina getta acqua sul fuoco delle polemiche divampate nei giorni scorsi, quando i sindacati dapprima sottoscrissero una nota congiunta contro l’ipotesi di privatizzazione e poi scesero in piazza per protesta.

«Il costo della Seus è elevato e stiamo cercando delle soluzioni, ma nessuno pensa di affidare le ambulanze ai privati», aggiunge Baccei al Gds, sottolineando che le alternative sembrano essere due: o affidare alla Seus anche altre funzioni oltre al 118 (e sempre al costo attuale), oppure avviare un piano di razionalizzazione dei costi.

Inoltre l’assessore all’Economia sottolinea che la richiesta di allineare i costi della Seus a quelli di mercato è stata rivolta dalla Regione anche alle altre società partecipate.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati