Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Emergenza urgenza

Il presidente della Commissione Sanità dell'Ars

Caso 118 Sicilia, l’appello di Digiacomo: «Sia subito nominato il direttore della Seus»

Il presidente della Commissione Sanità dell'Ars: «E immediatamente dopo, sia redatto un piano industriale. L'azienda naviga a vista da anni, nell'incertezza e nella precarietà».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Si proceda immediatamente alla nomina del direttore generale del Seus 118 e subito dopo alla redazione di un piano industriale che dia certezze al futuro di quest’azienda e alla qualità del servizio». Lo dice Pippo Digiacomo (nella foto), presidente della commissione Sanità all’Ars.

«Non conosco nessuna azienda al mondo con una spesa di cento milioni di euro l’anno e 3.500 dipendenti che navighi a vista per anni, nell’incertezza e nella precarietà– aggiunge Digiacomo-  Il 118 è parte integrante del servizio sanitario regionale, strategico e di enorme delicatezza: con tutte le sue antiche pecche, è uno dei migliori d’Italia. Si proceda dunque senza ulteriori indugi alla definitiva strutturazione dell’azienda, senza mettere ulteriori ‘pezze’».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati