Caso 118 Sicilia, l’appello di Digiacomo: «Sia subito nominato il direttore della Seus»

12 Maggio 2016

Il presidente della Commissione Sanità dell'Ars: «E immediatamente dopo, sia redatto un piano industriale. L'azienda naviga a vista da anni, nell'incertezza e nella precarietà».

 

di

PALERMO. «Si proceda immediatamente alla nomina del direttore generale del Seus 118 e subito dopo alla redazione di un piano industriale che dia certezze al futuro di quest’azienda e alla qualità del servizio». Lo dice Pippo Digiacomo (nella foto), presidente della commissione Sanità all’Ars.

«Non conosco nessuna azienda al mondo con una spesa di cento milioni di euro l’anno e 3.500 dipendenti che navighi a vista per anni, nell’incertezza e nella precarietà– aggiunge Digiacomo-  Il 118 è parte integrante del servizio sanitario regionale, strategico e di enorme delicatezza: con tutte le sue antiche pecche, è uno dei migliori d’Italia. Si proceda dunque senza ulteriori indugi alla definitiva strutturazione dell’azienda, senza mettere ulteriori ‘pezze’».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV