Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
neonato operato al cuore primario aggredito parcheggio ospedale taormina cardiopatici pacemaker parcheggio

Dal palazzo

La nota del Movimento per la Salute dei Giovani

Cardiochirurgia pediatrica, è ancora polemica: «Sia trasferita da Taormina a Palermo»

Secondo Fabrizio Artale, presidente del Movimento per la Salute dei Giovani, «l'ospedale San Vincenzo non è idoneo per soddisfare tutte le esigenze dei giovani pazienti».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «La cardiochirurgia pediatrica dell’ospedale «San Vincenzo» di Taormina (nella foto) non è idonea per soddisfare tutte le esigenze dei giovani pazienti».

Ad affermarlo è Fabrizio Artale (presidente del «Movimento per la Salute dei Giovani»), il quale interviene su una vicenda che nelle scorse settimane è stata al centro di numerose polemiche e prese di posizione, ed auspica che «le attività transitorie di Cardiochirurgia Pediatrica siano ritrasferite da Taormina a Palermo».

Poi aggiunge: «Non occorre aspettare la fine dei lavori dell’Istituto Mediterraneo di Eccellenza Pediatrica, perché a Palermo esiste da tempo il considerevole e stimato ospedale Pediatrico “Di Cristina” che può contare sulle sue eccellenti divisioni specialistiche. L’assessore Gucciardi dovrebbe convertire il Centro di Taormina in Reparto di secondo livello, cioè destinato alle procedure sanitarie e diagnostiche non invasive».

Inoltre il presidente del «Movimento per la Salute dei Giovani» sottolinea: «In Sicilia non si possono eseguire trapianti cardiaci pediatrici presso l’unico eccellente Centro Trapianti Siciliano, l’Ismett di Palermo, perché non c’è nessuna autorizzazione a praticare questa vitale attività sanitaria, così come avviene già per tutti gli altri organi solidi».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati