Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

La delibera del dg

Cannizzaro, via libera agli aumenti di stipendio del personale

L'Azienda Ospedaliera catanese ha disposto la progressione economica (PEO) del comparto per l'anno 2022 facendo riferimento a una graduatoria.

Tempo di lettura: 2 minuti

CATANIA. Nel rispetto dell’accordo siglato con le organizzazioni sindacali firmatarie di contratto e come anticipato nelle scorse settimane, l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro ha disposto la progressione economica (PEO) del personale del comparto per l’anno 2022, che fa seguito a quella recente relativa agli anni precedenti.

La delibera del direttore generale Salvatore Giuffrida, adottata nei giorni scorsi e pubblicata ieri 3 aprile all’Albo pretorio, non comporta oneri aggiuntivi per l’Amministrazione in quanto la spesa trova copertura negli appositi fondi previsti dal Contratto collettivo nazionale di lavoro.

Il beneficio viene riconosciuto a partire dall’1 gennaio 2022 in maniera selettiva, sulla base delle competenze professionali sviluppate e dei risultati rilevati dal sistema di valutazione attualmente in corso. La delibera del direttore Giuffrida circoscrive la platea interessata, individuata nei dipendenti a tempo indeterminato al 31 dicembre 2021, che quindi potranno accedere alla PEO in funzione della posizione in graduatoria, redatta secondo i criteri della valutazione riportata e dell’anzianità di servizio, fino a esaurimento del monte finanziario disponibile e comunque in numero non superiore al 50% degli aventi diritto.

Tra i potenziali beneficiari della progressione economica, sono esclusi i dipendenti che: l’hanno già ottenuta da meno di 24 mesi, sono già collocati in fascia massima, hanno un rapporto di lavoro dipendente da meno di 24 mesi o non sono in servizio successivamente al 31 dicembre scorso. Completato il procedimento di valutazione in corso di definizione, la progressione sarà attribuita con altra delibera ai dipendenti che saranno rientrati nella platea dei beneficiari.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche