ASP e Ospedali

L'annuncio

Cannizzaro, al via il potenziamento della terapia sub-intensiva

Sono iniziati stamane all'ospedale di Catania i lavori per la creazione di ulteriori otto posti letto.

Tempo di lettura: 1 minuto

Sono iniziati stamane all’ospedale Cannizzaro di Catania i lavori per la creazione di ulteriori otto posti letto di terapia sub intensiva. Il cantiere rientra all’interno del Piano di potenziamento della rete ospedaliera voluto dal governo Musumeci. La gara d’appalto è stata aggiudicata al Consorzio stabile valore assoluto di Roma, per un importo al netto del ribasso d’asta di 680 mila euro.

I lavori sono coordinati dalla Struttura commissariale per l’emergenza Covid, diretta da Tuccio D’Urso, che è anche responsabile unico del procedimento. Direttore dei lavori è l’architetto Giuseppe Crimi, mentre il progettista è l’ingegnere Salvatore Pignatone. La fine del cantiere è prevista a dicembre.

«Questo nuovo cantiere- commenta il presidente Musumeci- si aggiunge ai tanti altri aperti o già conclusi in tutta l’Isola, per dotare i nostri ospedali di altre centinaia di posti letto in intensiva e sub intensiva. La Struttura commissariale lavora con ritmi incessanti ed entro l’anno potremo finalmente concludere questa nuova stagione di riqualificazione della edilizia sanitaria dell’Isola».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche