Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
cannabis

Dal palazzo

Le regole per la prescrizione

Cannabis medica, l’assessorato approva il documento sulla rimborsabilità

La prescrizione del farmaco è ammessa per i dolori cronici e per i dolori neuropatici e necessita di un piano terapeutico della durata massima di sei mesi

Tempo di lettura: 2 minuti

L’assessorato alla salute ha approvato il documento “Preparazioni magistrali a base di Cannabis ad uso terapeutico Linee di indirizzo e rimborsabilità a carico del Servizio Regionale (SSR)in regione Sicilia” che di fatto consente la rimborsabilità per i pazienti in terapia con cannabis medica che soffrono di dolori neuropatici e dolori cronici. Il documento definisce nel dettaglio tutte le regole per la prescrizione, allestimento, erogazione e rimborsabilità dei preparati galenici magistrale o anche di origine industriale a base di cannabis per uso medico.

La prescrizione del farmaco dovrà essere fatta esclusivamente sulla base di un piano terapeutico della durata massima di sei mesi, eventualmente rinnovabile. Non tutti i medici potranno prescrivere la cannabis, ma soltanto medici dipendenti presso le Aziende Sanitarie Pubbliche regionali, specialisti delle u.o.c. di anestesia e rianimazione; u.o.c. di neurologia e dei Centri di terapia del dolore.

La cannabis potrà essere prescritta tramite cartine per uso orale (per la preparazione di decotti),  cartine e capsule per uso inalatorio (tramite specifici vaporizzatori) e tramite olio per uso orale.

“Un grande passo avanti è stato fatto – afferma il Comitato Pazienti Cannabis Medica– anche se non siamo pienamente soddisfatti perchè molte patologie sono rimaste fuori e c’ è ancora parecchio da lavorare per avere garantito il diritto di cura per tutti. Ma non molliamo e continueremo a segnalare alle istituzioni le criticità affrontate come abbiamo sempre fatto , con serietà , costanza e determinazione. Inoltre siamo stati avvisati che i corsi di formazione per i medici sono già in corso di organizzazione e verranno effettuati dall’ordine dei medici in tutte le province siciliane”.

 

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati