catania coronavirus bonus

Dal palazzo

Coronavirus

Camera dei Deputati, bocciato in Commissione bilancio il bonus per il personale sanitario

Con 21 parlamentari contro e 17 a favore l'emendamento a prima firma Camaroli (Lega) è stato bocciato

Tempo di lettura: 2 minuti

“Dal governo ennesimo schiaffone agli eroi del personale sanitario in prima linea contro il Covid e a tutto il personale dell’area del comparto delle Aziende e degli enti del servizio sanitario regionale. Assurda la bocciatura del nostro emendamento al decreto Rilancio che prevedeva la possibilità per le regioni di riconoscere loro un bonus ulteriore”. Lo affermano in una nota i deputati della Lega in commissione Bilancio della Camera in merito all’emendamento, a prima firma Comaroli, respinto sul filo di lana in commissione Bilancio.

Dopo che il previsto bonus di 1000 euro è scomparso dal decreto rilancio, al momento l’unico bonus elargito dal Governo nazionale a medici e infermieri è quello, già molto contestato, di appena 100 euro, previsto dal decreto Cura Italia.

L’emendamento proposto dalla Lega aveva l’obiettivo di sostenere lo sforzo economico che quasi tutte le Regioni, compresa la Sicilia, stanno facendo per elargire un loro bonus ai lavorati della Sanità che si sono trovati a combattere il covid (Leggi qui), ma come si sa, la coperta del “bilancio” degli enti territoriali è sempre troppo corta. Un problema che riguarda anche la Sicilia, che sembra avere problemi nel reperire i fondi per poter garantire il bonus di mille euro approvato dal Parlamento Regionale ma che, senza un sostegno dallo stato o senza ricorrere da fondi europei, sarà davvero difficile da finanziare con fondi propri.

“Impedire di fatto di destinare risorse ulteriori a chi, direttamente o indirettamente, ha lavorato per mesi in condizioni di emergenza Covid per salvare vite umane – sottolineano i deputati leghisti – è semplicemente vergognoso. Ecco la riconoscenza e la coerenza di chi organizza conferenze stampa e dirette Facebook a tutto spiano riempiendosi la bocca di tante belle parole per medici, infermieri ed operatori sanitari salvo poi non passare davvero dalle parole ai fatti”.

“Incredibile. PD, renziani e 5Stelle hanno appena votato contro (in Commissione Bilancio) l’emendamento della Lega che prevedeva un premio economico per medici, infermieri e personale sanitario. Emendamento 1.4 a prima firma Comaroli (Lega): 21 parlamentari contro, 17 a favore, proposta bocciata. Ma come, medici e infermieri non erano mica eroi da premiare?”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini.

 

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.