BEST IN SANITAS

Candidati entro il 30 Giugno 2022

Clicca qui

ASP e Ospedali

Il servizio video di Insanitas

Breast Unit di Villa Sofia-Cervello, per le pazienti il fondamentale supporto della psiconcologia

Mediante un percorso di psicoeducazione si cerca di spiegare le tappe del proprio percorso clinico-terapeutico. Le interviste al direttore Naida Faldetta e alla psiconcologa Patrizia Dorangricchia.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Nei paesi occidentali il carcinoma mammario affligge 1 donna su 8, con un recente picco di età più giovani. In Italia l’evoluzione organizzativa del Sistema Sanitario Nazionale, preso atto di questi allarmanti dati in crescita, ha portato alla nascita delle Breast Unit, in cui il chirurgo oncologo, in collegio multidisciplinare con radiologi ed oncologi, si confronta con il chirurgico plastico per progettare la ricostruzione mammaria attraverso varie tecniche contestualmente alla demolizione, ottimizzando tempistiche e risultati morfo-funzionali.

All’interno del percorso clinico chirurgico della Breast Unit sono identificabili specifiche fasi del percorso terapeutico particolarmente stressanti e intensi a cui corrispondono meccanismi difensivi e strategie cognitive e comportamentali, finalizzate a fronteggiare la patologia oncologica.

A questo punto entra in gioco lo psiconcologo, che mediante un percorso di psicoeducazione cerca di spiegare alla paziente le tappe del proprio percorso clinico-terapeutico affinché possa individuare i pensieri ricorrenti e gli schemi disfunzionali di ragionamento e d’interpretazione della propria patologia al fine di sostituirli o integrarli con convinzioni più funzionali. Nella Breast Unit degli ospedali Riuniti “Villa Sofia -Cervello” diretta dalla dottoressa Naida Faldetta è presente la psiconcologa Patrizia Dorangricchia. Clicca qui per il servizio video di Insanitas.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche