Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
ibla soccorritori 118 Ortigia precari livelli occupazionali cda seus snami seus contratto lettera ambulanza medicalizzata sottiletta affogata

Emergenza urgenza

L'appello di Fp Cgil e Cisl Fp

«Bonus Covid Seus, ci siano tempi certi per l’erogazione»

I segretari generali Gaetano Agliozzo e Paolo Montera sottolineano: «Non ci accontenteremo più di annunci e promesse».

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. «Date certe e provvedimenti esigibili. Per tutto ciò che riguarda la Seus, non ci accontenteremo più di annunci e promesse». Netta la posizione delle federazioni regionali Fp Cgil e Cisl Fp che, dopo la comunicazione relativa al via libera per le risorse da destinare ai bonus Covid per i dipendenti della partecipata, chiedono ora al governo regionale atti concreti e una programmazione temporale definita in merito alle indennità aggiuntive.

«Troppe volte- dicono i segretari generali Gaetano Agliozzo e Paolo Montera– i lavoratori del settore emergenza e urgenza si sono visti mettere da parte, e questo nonostante il loro impegno in prima linea nel contrasto alla pandemia. Ancora oggi, sono tante le domande senza risposta e gli appuntamenti disattesi, a cominciare dal rinnovo della convenzione di servizio con la Regione, atto che avrebbe, appunto, dovuto fornire soluzioni a numerose questioni aperte. Le scadenze annunciate vengono sempre e inesorabilmente spostate in avanti. Ma non è più tempo di procrastinare, in particolare sul bonus Covid, dopo questa terribile terza ondata di contagi».

«Quindi- concludono i segretari- o avremo garanzie di pagamento in tempi certi o siamo pronti a portare in piazza la protesta di questi lavoratori per far sentire all’azienda e al governo regionale che la pazienza è finita».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati