Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
reparto covid

Dal palazzo

La nota dei sindacati

Bonus Covid: «Ai lavoratori spettano dodici mensilità e non tre»

Fials e Cobas sottolineano: «La preimpugnativa da parte del ministero dell'Economia non sarebbe stata formalizzata al governo regionale».

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. «Nessuna impugnativa, la legge regionale per erogare il bonus covid agli operatori sanitari sembrerebbe valida. Dunque ai lavoratori andrebbero erogate 12 mensilità e non tre». LO affermano Cobas e Fials, aggiungendo che «è quanto emerso in un incontro nella commissione parlamentare speciale di indagine e di studio per il monitoraggio dell’attuazione delle leggi dell’Assemblea regionale siciliana, alla presenza dei sindacati e del presidente della commissione Carmelo Pullara.

«Come più volte annunciato dal governo regionale- dicono Raffaele Faraci, Cristian Anastasi, Carmelo Salamone e Sebastiano Motta– entro i prossimi mesi, in due tranche, verosimilmente tra giugno e luglio, dovrebbero essere erogate ai lavoratori le somme di tre mensilità di bonus per un totale di 3 mila euro. Tuttavia, durante il confronto, come sollevato da Cobas e Fials, è emerso un particolare molto rilevante: la tanto discussa preimpugnativa da parte del ministero dell’Economia che prevedeva l’erogazione di sole tre mensilità anziché l’intero riconoscimento come predisposto dalla normativa, a quanto pare secondo la commissione non sarebbe stata formalizzata al governo regionale, bensì sarebbe solo frutto di monito informale tra il ministero e l’assessorato della Salute, circa la paventata impugnativa. Questo di fatto configura piena validità alla legge in questione e riteniamo che come tale deve essere applicata nella sua totale pienezza. Il presidente Pullara ha chiesto di effettuare una nuova convocazione con la presenza del presidente della Regione, l’assessorato alla Salute e l’assessorato al Bilancio, oltre che delle parti sociali, per chiarire tale circostanza».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati