Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
Bonino Pulejo defibrillatore

ASP e Ospedali

La nota

Bonino-Pulejo, Nursind all’attacco: «Bonus Covid erogato a pioggia»

Il sindacato ha chiesto "il rispetto del decreto assessoriale dove è previsto che i criteri di riparto vengano stabiliti con le organizzazioni sindacali aziendali".

Tempo di lettura: 2 minuti

MESSINA. Scontro sul bonus covid all’istituto Bonino Pulejo di Messina. Secondo il Nursind «le somme sono state distribuite a pioggia violando il decreto assessoriale, e di contro il nostro delegato è stato attaccato dalle altre sigle e addirittura invitato a non partecipare più alle riunioni». Il sindacato degli infermieri che in una nota a firma del segretario territoriale Ivan Alonge ricostruisce quanto avvenuto lo scorso 16 giugno.

Il Nursind ha chiesto “il rispetto del decreto assessoriale stipulato d’intesa tra Regione e sindacati, dove è previsto che i criteri di riparto vengano stabiliti con le organizzazioni sindacali aziendali nel rispetto del protocollo” e ha inoltre invocato “il riconoscimento della fascia A bonus covid per tutti i dipendenti del presidio neurolesi Casazza che nel marzo 2020 si sono trovati a dover fronteggiare l’emergenza covid, trasformando di fatto i reparti in reparti covid e determinando così la momentanea chiusura e trasferimento dei pazienti colpiti, con i lavoratori che fino all’ultimo giorno sono stati presenti senza sottrarsi ai propri doveri”. Richieste respinte totalmente per altro con duri attacchi al delegato sindacale Marco Munaò.

Alonge non ci sta: “L’amministrazione potrebbe trovarsi nella situazione di dover operare un recupero delle somme erogate, perché non corregge adesso l’errore? Forse chiedere l’applicazione di regole chiare e trasparenti dà fastidio a qualcuno? Ci riserviamo a prendere altri provvedimenti sull’accaduto. Pretendiamo che venga premiato il duro lavoro che è stato messo in atto dal personale del comparto durante l’attuale emergenza pandemica”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati