Coronavirus ospedale partinico Aricò rete ospedaliera

Bimba nata da donna con il Coronavirus, Aricò: «Un plauso agli operatori sanitari»

11 Giugno 2020

Il commento del capogruppo all'Ars di DiventeràBellissima.

 

di

PALERMO. «Il parto cesareo straordinario portato a termine all’ospedale Cervello, il primo caso conosciuto in Italia su una paziente positiva al Coronavirus e in coma farmacologico, conferma la grande professionalità degli operatori sanitari e parasanitari siciliani».

Lo afferma Alessandro Aricò (nella foto), capogruppo all’Ars di DiventeràBellissima, commentando la notizia della nascita di una bimba dalla donna di 34 anni originaria del Bangladesh, ricoverata in Terapia intensiva da 20 giorni per le gravi complicanze del Covid-19, ed aggiungendo: «Ancora una volta i nostri professionisti della Salute hanno dimostrato di non avere nulla da invidiare ai colleghi del Nord Italia, come d’altra parte già evidenziato durante la gestione in Sicilia dell’emergenza Coronavirus, quando pure pazienti lombardi sono stati salvati nei nostri ospedali. Ciò è un ulteriore stimolo in direzione del miglioramento dell’organizzazione e delle infrastrutture della Sanità siciliana, già avviato dal governo Musumeci con ottimi risultati grazie alla cabina di regia dell’assessorato guidato da Ruggero Razza».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV