Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
demansionamento infermiere pediatrico sciopero turni graduatoria

Dal palazzo

La polemica

Bando dell’Asp di Palermo per infermieri e Oss: «Compensi troppo bassi»

“Un'offesa alla professione infermieristica e Oss”: lo scrivono Fgu Gilda Unams e Nursind  commentando l’avviso pubblico per contrastare il Coronavirus tramite il ricorso a partite iva.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Un’offesa alla professione infermieristica e Oss»: lo scrivono Fgu Gilda Unams e Nursind  commentando l’avviso pubblico da parte dell’Asp di Palermo per contrastare il Coronavirus.

«Siamo rimasti sbalorditi quando alla voce “compenso” si parlava di circa 12 euro lorde per l’infermiere e 10,50 euro circa per l’OSS- affermano Giuseppe D’Anna e Aurelio Guerriero– Inoltre i lavoratori dovranno decurtare da tali compensi, le tasse, l’assicurazione e la quota previdenziale a loro carico. Considerato che lavoreranno con partita IVA alla fine lavorerebbero, con il forte rischio di essere contagiati, per circa 7 euro netti gli infermieri e 6 euro gli OSS».

I sindacati aggiungono: «Forse sarebbe stato meglio chiedere di lavorare come volontari e gratis, probabilmente sarebbe stato più gratificante e dignitoso. Non permetteremo a nessuno di mortificare e calpestare la dignità dei Professionisti della salute specialmente se a farlo è il nostro Sistema Sanitario Regionale e Nazionale».

Infine, l’appello: «Auspichiamo che anche gli Ordini Professionali degli Infermieri delle Province Siciliane e la FNOPI ( federazione Nazionale delle professioni Infermieristiche) interverranno sull’argomento e chiediamo di modificare la “tariffa giornaliera” prestabilita per adeguarla agli standard Nazionali».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati