Avete bisogno di soccorso ma vi siete persi? Il 118 vi trova con un sms…

13 Marzo 2016

Il servizio è stato attivato a Bologna: quando chi chiama il 118 non sa riferire esattamente la sua posizione, l'operatore sanitario invia tramite sms un link al suo cellulare. Basta cliccare e grazie al gps i sanitari individuano dove si trova.

 

di

BOLOGNA. Si chiama “Sms locator” ed è un nuovo servizio attivato dal 118 dell’Ausl di Bologna. Ha già salvato alcune vite, poiché consente di rintracciare una persona che ha bisogno di soccorso ma è dispersa o difficile da trovare.

Ad esempio, qualcuno che si è perso nei boschi e che si è pure fatto male, o che ha smarrito un sentiero in montagna e non sa come tornare indietro.

E tutto ciò funziona grazie allo smartphone. Quando il protagonista della disavventura chiama il 118 per chiedere aiuto e non sa riferire la sua posizione, l’operatore sanitario invia tramite sms un link al suo cellulare. Basta cliccare e grazie al gps i sanitari lo rintracciano e, quindi, è possibile soccorrerlo.

Messo a punto dall’ingegnere Donatella Del Giudice, “Sms locator” non è una app e quindi non va scaricata né installata: è direttamente il 118 a chiedere l’invio della propria posizione e inviare i soccorsi.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV