Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

L'annuncio

AstraZeneca, ripartono le somministrazioni alla Fiera del Mediterraneo

Nuova fornitura in arrivo: da domenica 30 maggio il siero anglo-svedese sarà nuovamente disponibile. Come anticipato da Insanitas, era andato esaurito in seguito al gran numero di richieste soprattutto dai più giovani

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Una fornitura di oltre cinquemila dosi di AstraZeneca  è in arrivo alla Fiera del Mediterraneo, un’altra è attesa per il 4 giugno. Da domenica 30 maggio in poi le somministrazioni riprenderanno regolarmente. Come riportato in anteprima da Insanitas, ieri il siero anglo-svedese era andato esaurito in seguito al gran numero di richieste soprattutto dai più giovani. «Abbiamo avvisato i cittadini con un sms in cui viene specificata la nuova data per ultimare il vaccino: per alcuni sarà già domenica (inclusi coloro i quali erano prenotati per il 28 maggio e hanno visto slittare l’appuntamento), per altri sarà nei prossimi giorni. Per chi doveva vaccinarsi con AstraZeneca dal 31 maggio in poi alla Fiera nulla cambia», spiega il commissario Covid della Città metropolitana Renato Costa (nella foto di Insanitas).

Per ogni problematica resta attivo il servizio di assistenza mail help.[email protected]. I cittadini devono recarsi in Fiera con l’sms di riconvocazione e la certificazione dell’avvenuta somministrazione di prima dose, che contiene anche la data in cui avrebbero dovuto ricevere la seconda.

«Questo vaccino è stato ingiustamente oggetto di una campagna di denigrazione- dichiara Costa- La Sicilia, in particolare, ha risentito di alcuni casi di decessi prematuramente collegati a questo siero, nonostante mancassero evidenze scientifiche. Lo sforzo per recuperare fiducia è stato ingente ed è riuscito, come conferma l’affluenza agli ultimi open day AstraZeneca, che è andata oltre le aspettative. Questo, unito alle seconde dosi già in atto, ha provocato un temporaneo esaurimento delle scorte durato appena un pomeriggio, in una giornata in cui comunque abbiamo somministrato oltre 900 vaccini AstraZeneca. Siamo già in condizione di ripartire nelle prossime 24 ore, con la consapevolezza che è stata finalmente abbattuta una diffidenza immotivata».

 

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati