Dal palazzo

La nomina

Assessorato alla Salute, la guida del Dasoe va a Salvatore Requirez

L'incarico è stato affidato dalla giunta regionale al direttore sanitario dell'Arnas Civico e pone fine a un'attesa di numerosi mesi.

Tempo di lettura: 4 minuti

PALERMO. Sarà Salvatore Requirez (nella foto di Insanitas) il nuovo dirigente generale del Dipartimento regionale per le attività sanitarie e osservatorio epidemiologico dell’assessorato regionale alla Salute. Il via libera arriva dalla giunta Schifani e pone fine a un’attesa lunga numerosi mesi. Da fine febbraio 2022, infatti, questa carica era tenuta ad interim da Mario La Rocca dopo le dimissioni di Francesco Bevere.

Il governo Musumeci lanciò un bando per individuare la nuova guida del Dasoe, rivolto ai dirigenti di ruolo della Regione in possesso dei requisiti richiesti. Così come rivelato da Insanitas il 7 aprile, a presentare istanza erano stati 5, tra cui lo stesso Requirez, tuttavia la procedura poi si arenò.  Ora, con l’avvento del governo regionale guidato da Renato Schifani e con Giovanna Volo assessore alla Salute, arriva appunto la designazione.

«Ringrazio il Presidente On.le Schifani e l’assessore Giovanna Volo, alla quale mi lega una ultratrentennale stima professionale, e tutta la Giunta Regionale per la nomina che mi pone alla guida degli stessi uffici in cui arrivai nel lontano 1989- sottolinea Salvatore Requirez contattato da Insanitas-  Con tutti loro lavorerò in piena sintonia e nel rispetto delle prerogative riconosciute dalla legge regionale n.10/2000. Ci aspettano sfide vitali. La Sicilia ha una classe medica e sanitaria di sicura eccellenza e lo stesso vale per gli altri, e non meno importanti, professionisti che vi operano: infermieri, tecnici, amministrativi e socio sanitari. Dobbiamo essere in grado di consentire pienamente l’espressione delle loro doti e riconoscerne il merito. Attenzione privilegiata va assegnata, parimenti, alla più calibrata risposta ai bisogni sanitari dell’utenza attraverso una appropriata azione di verifica e controllo che renda sostenibile, anche economicamente, ogni azione programmatica intrapresa e, al contempo, tracciare una linea di sviluppo che incrementi il percorso di allineamento della nostra regione ai livelli delle migliori realtà nazionali. Ho una sola parola d’ordine: impegno».

«Il direttore Requirez- dice l’assessore Giovanna Volo– è uno stimato professionista con una lunga esperienza in ambito sanitario. Numerose le posizioni di vertice che ha ricoperto nel corso della sua carriera. Siamo fiduciosi che saprà dirigere con competenza un dipartimento strategico come il Dasoe, che ha avuto e ha ancora un ruolo centrale nella gestione dell’emergenza pandemica. Un sentito ringraziamento anche al direttore La Rocca per l’intenso lavoro svolto in questi mesi nell’ambito di un gravoso doppio incarico».

Palermitano, 64 anni e medico specializzato in gastroenterologia ed endoscopia digestiva, Salvatore Requirez è dirigente regionale dal gennaio 1989. Ha conseguito diversi Master in Economia Sanitaria tra cui quello biennale alla Università Bocconi di Milano in Organizzazione e Gestione dei Servizi Sanitari. Presso l’Assessorato alla Salute ha diretto i servizi di farmaco epidemiologia, accreditamento istituzionale, ospedalità, affari generali, prevenzione primaria, promozione della Salute e ha ricoperto decine di incarichi di Commissario ad Acta nelle ASP in materia di statistiche sanitarie correnti e gestione dei DRGs.

Dal 1999 è stato Commissario Straordinario dell’ASP di Siracusa e ha guidato le Direzioni Sanitarie dell’ASP di Enna, di Palermo, dell’Azienda Ospedaliera Villa Sofia-CTO, dell’Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia -Cervello, dell’ASP di Trapani e, negli ultimi tre anni, dell’Arnas Civico di Palermo. Nei ruoli regionali ha introdotto nel 1991 la logica del Sistema dei DRGs nel Servizio Sanitario Regionale e l’adozione della Scheda di Dimissione Ospedaliera in tutti i nosocomi, pubblici e privati, curando anche i corsi di formazione specifica.

Ha coordinato la stesura del Piano Regionale della Prevenzione di cui al Decreto Assessoriale Salute n.351/2016. Dal 2010 è docente nei corsi manageriali, per direttori di struttura complessa e per direttori sanitari, presso il CEFPAS, il CFSS, l’Ordine dei Medici di Palermo, Catania, Messina e Ragusa. Ha prodotto pubblicazioni scientifiche in materia di: Sistema DRGs, Classificazione delle Cause di Ricovero secondo ICD, VRQ (Verifica e Revisione della Qualità) in Sanità ospedaliera e territoriale, Valutazione delle Performance in Sanità, sui Flussi informativi del Servizio Centrale della Programmazione Sanitaria del Ministero della Salute, sul Disease Management nell’assistenza sanitaria territoriale, Farmacovigilanza, Farmaco epidemiologia, Health Technology Assessment, Accountability e sulla Valutazione della dirigenza sanitaria. Ha relazionato in oltre 250 convegni scientifici.

Dal 2011 al 2017 è stato responsabile esecutivo dei progetti di ricerca scientifica di fonte ministeriale CCM (Centro per il Controllo delle Malattie) in cui la Regione Sicilia figura come capofila, nonché dirigente responsabile della programmazione dei progetti di Piano Sanitario Nazionale avanzati dall’Assessorato alla Salute.

 

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1


    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche