precari proroga posti letto assegni di cura

Assegni di cura ai disabili gravissimi siciliani, ultimatum di Razza ai commissari delle Asp

11 luglio 2018

L'assessore ha disposto un monitoraggio da compiersi entro 5 giorni, preavvisando che la mancata esecuzione prioritaria dei pagamenti comporterà l'avvio del procedimento di decadenza per i manager.

 

di

PALERMO. «Noto che si sta procedendo ormai in tutta la Sicilia ai mandati di liquidazione dell’assegno per i disabili gravissimi da parte delle Asp, ma ancora oggi rilevo alcune incongruenze e qualche ritardo. Per tale ragione ho scritto ai dirigenti generali dell’assessorato avviando un monitoraggio da compiersi entro 5 giorni, preavvisando le Asp che la mancata esecuzione prioritaria di questo obiettivo comporterà l’avvio del procedimento di decadenza per i commissari”.

Lo ha dichiarato l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza (nella foto), aggiungendo: «Mi spiace che su questo tema qualcuno non perda l’occasione di polemizzare, anche con iniziative sensazionalistiche. Il nostro dovere, anzitutto nei confronti delle famiglie, è lavorare in silenzio. Non ci interessa altro».

Oggi il senatore del Pd, Davide Faraone, ha annunciato lo sciopero della fame per protesta contro i ritardi nell’erogazione degli assegni di cura ai disabili (clicca qui).

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV