Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
concorsi chirurghi ospedali Trapani precari mobilità accreditamenti dipartimenti pantelleria colonscopia tonno energetico contratti ascesso

ASP e Ospedali

La delibera del commissario Bavetta

Asp di Trapani, versati ad oltre mille dipendenti gli aumenti di stipendio per la progressione economica orizzontale

La delibera del commissario Bavetta attraverso l’utilizzazione della graduatoria per l’attribuzione della fascia retributiva superiore.

Tempo di lettura: 3 minuti

TRAPANI. Liquidata la somma per il pagamento della progressione economica orizzontale a decorrere dall’1 gennaio 2016 ai dipendenti aventi diritto dell’Asp di Trapani, attraverso l’utilizzazione della graduatoria per l’attribuzione della fascia retributiva superiore, secondo i criteri definiti dal Contratto Collettivo Integrativo Aziendale, sottoscritto da azienda e sindacati il 5 ottobre 2016.

Lo prevede una delibera del commissario Giovanni Bavetta (nella foto). Si tratta complessivamente di 1.371.892 euro del “Fondo per il finanziamento delle fasce retributive, delle posizioni organizzative, del valore comune dell’ex indennità di qualificazione professionale e dell’indennità professionale specifica”, di cui quasi un milione di euro per il personale infermieristico e parainfermisristico.

Sulla base delle risorse economiche disponibili, viene attribuita giuridicamente, a decorrere dall’1 gennaio 2016, la fascia economica superiore a quella già in godimento a 1.033 dipendenti della citata graduatoria di 1.886, individuati come segue:

· n. 339 dipendenti con diritto di precedenza;

· n. 694 dipendenti senza diritto di precedenza.

«Si tratta di un provvedimento del commissario- spiega il direttore amministrativo dell’ASP, Rosanna Oliva– che attribuisce al personale coinvolto gli incrementi stipendiali spettanti, atteso da tempo da dipendenti e sindacati. Si stanno inoltre facendo delle valutazioni sulla possibilità di fare scorrere le graduatoria».

Gli arretrati per il 2016 (totale di 854.405 euro):

Comparto Sanitario – Tempo indeterminato – Retrib. fasce retrib. posizioni organizzative e indennità, € 608.220,97 oltre oneri sociali;

Comparto Tecnico – Tempo indeterminato – Retrib. fasce retrib. posizioni organizzative e indennità € 122.535,29 oltre oneri sociali;

Comparto Amm.vo – Tempo indeterminato. – Retrib. fasce retrib. posizioni organizzative e indennità, € 123.649,61 oltre oneri sociali,

Gli arretrati per il 2017 (fino ad agosto per un totale di 517.487 euro): 

Comparto Sanitario – Tempo indeterminato – Retrib. fasce retrib. posizioni organizzative e indennità, € 368.803,99 oltre oneri sociali;

Comparto Tecnico – Tempo indeterminato – Retrib. fasce retrib. posizioni organizzative e indennità, € 74.088,53 oltre oneri sociali;

Comparto Amm.vo – Tempo indeterminato – Retrib. fasce retrib. posizioni organizzative e indennità, € 74.595,60 oltre oneri sociali.

Da settembre le somme vengono erogate mensilmente. «Oggi gratifichiamo questi dipendenti del comparto- commenta l’assessore regionale alla Salute, Baldo Gucciardi– Nel prossimo futuro abbiamo intenzione di aumentare la percentuale di infermieri per ciascun medico in servizio, perché al momento siamo tra le regioni a più basso indice e dobbiamo recuperare questo handicap, ma anche per essere pronti ai nuovi modelli organizzativi per gli ospedali per intensità di cura e al sempre maggiore bisogno di assistere i pazienti cronici».

E sugli aumenti interviene pure il sindacato Nursind, auspicando lo scorrimento della graduatoria per avere più beneficiari: leggi qui.

AGGIORNAMENTO: clicca qui per leggere la precisazione dell’Asp di Trapani sugli aumenti di stipendio.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati