Fabrizio De Nicola asp trapani consulenza genetica ambliopia

Asp di Trapani, potenziati i ricoveri sollievo per demenza senile e Alzheimer

22 Novembre 2016

L'annuncio del direttore generale Fabrizio De Nicola.

 

di

TRAPANI. L’Azienda sanitaria provinciale di Trapani ha incrementato sul territorio l’offerta delle RSA, residenze sanitarie assistenziali, prevista dal decreto assessoriale 24/05/2010, per i ricoveri a valenza psicosociale e di sollievo.

Sono così previsti per i pazienti affetti da alzheimer 22 posti a Villa Letizia e 20 a Villa Gaia di Mazara del Vallo e 19 alla casa di cura Morana di Marsala, mentre per il distretto di Trapani sono previsti 22 posti per patologie cronico-degenerative e demenza senile all’istituto “Sant’Anna” sito al Serraino Vulpitta.

“I pazienti che hanno diritto all’assistenza domiciliare- spiega il direttore generale Fabrizio De Nicola (nella foto)- potranno usufruire così di un intervento complementare a sostegno delle famiglie, quello dei cosiddetti ricoveri sollievo, cioè dei ricoveri temporanei per un massimo di 30 giorni, in queste strutture residenziali specializzate”.

L’assessorato regionale alla Famiglia ha anche emanato le linee guida per la concessione ai distretti socio-sanitari, tramite i comuni, di un contributo sperimentale per i ricoveri.

Pertanto la direzione strategica aziendale, nel nuovo atto aziendale, ha stabilito di potenziare le attività dei centri diurni Alzheimer del dipartimento di Salute mentale, diretto da Giovanna Mendolia, alla Cittadella della salute di Erice Valle e all’ex ospedale San Biagio di Marsala e di sopprimere i 4 posti letto dell’unità di psico-geriatria del dipartimento, considerato che la competenza per i ricoveri sollievo sul territorio viene spostata sul distretto che diventa il referente istituzionale, mentre le richieste di contributo vanno inoltrate al comune capofila.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV