Asp di Siracusa, rinnovo dell’accreditamento per il laboratorio di Sanità pubblica

5 Ottobre 2016

Riconoscimento da parte dell’Ente Italiano di Accreditamento per il servizio diretto da Nunzia Andolfi.

 

di

SIRACUSA. Il Laboratorio di Sanità Pubblica dell’Asp di Siracusa diretto da Nunzia Andolfi ha ottenuto il mantenimento e l’estensione dell’accreditamento da parte dell’Ente Italiano di Accreditamento “Accredia” che, a seguito della visita annuale di valutazione da parte del team ispettivo, ne ha confermato l’assoluta conformità del sistema di gestione e delle competenze tecniche ai requisiti normativi internazionali e alle prescrizioni legislative obbligatorie.

«È un rilevante obiettivo quello raggiunto dal Laboratorio di Sanità pubblica dell’Azienda- sottolinea il direttore generale Salvatore Brugaletta– considerato il ruolo di Laboratorio di riferimento del Dipartimento di Prevenzione per i controlli ufficiali nell’ambito della sicurezza alimentare e delle acque destinate al consumo umano, per i quali l’Autorità competente ha l’obbligo di disporre di un laboratorio di prova accreditato. Il raggiungimento di tale importante obiettivo è stato possibile grazie alla collaborazione e all’impegno dimostrato da tutto il personale della struttura a cui rivolgo a nome dell’Azienda i più sentiti complimenti”.

Aggiunge il direttore sanitario Anselmo Madeddu: «Tale traguardo è senza alcun dubbio il riconoscimento della qualità del lavoro svolto e delle competenze tecniche di tutto il personale che si traduce in una maggiore credibilità e fiducia nella tutela della salute di tutti i cittadini».

Il team di valutazione ha sottoposto a verifica tutta la documentazione correlata al sistema di gestione della qualità, ha verificato l’idoneità del personale, il piano annuale di formazione ed ha esaminato il sistema di controllo e taratura di tutta la strumentazione confermando anche l’estensione dell’accreditamento ad altre prove analitiche.

«Il Laboratorio di Sanità Pubblica è accreditato dal 2011- spiega Nunzia Andolfi– Il team ispettivo, nel corso della sua visita che si è protratta per due giorni, ha sottoposto al vaglio tutta la documentazione correlata al sistema di gestione della qualità, dal manuale della qualità alle procedure in uso, compresi i fogli di registrazione e le carte di controllo. È stata anche verificata l’idoneità del personale all’esecuzione delle prove, nonché il piano annuale di formazione dello stesso ed è stato esaminato il sistema di controllo e taratura di tutta la strumentazione utilizzata. L’accreditamento è una garanzia della ripetibilità e riproducibilità delle prove effettuate e dell’affidabilità dei risultati ottenuti, esigenza oggi più che mai sentita dai cittadini per tutte le attività di controllo su materiali e prodotti che interessano direttamente la salute dei consumatori».

Nella foto il team del Laboratorio con il direttore Nunzia Andolfi (prima fila penultima a destra).

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV