Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
ostetrici

ASP e Ospedali

L'annuncio

Asp di Ragusa, decine di pazienti in lista di attesa: al via il potenziamento della chirurgia oncologica

L'annuncio della direzione aziendale

Tempo di lettura: 2 minuti

La Direzione Sanitaria Aziendale dell’Asp di Ragusa, guidata da Giuseppe Drago ha convocato ieri pomeriggio insieme al direttore generale Maurizio Aricò, i primari di anestesia e rianimazione Rabito, Trombadore e La Tona; i chirurghi Curto e Di Mauro; i direttori medici di presidio Bonomo e Cappello per dare risposta alla segnalazione di alcune decine di pazienti in attesa di potere essere operati per malattia oncologica.

Si è deciso di potenziare l’attività chirurgica con 5 sedute settimanali all’ospedale Arezzo e 3 sedute settimanali all’ospedale Maggiore di Modica. Tali sedute, attive da lunedì 9 luglio, saranno aggiuntive, a quelle ordinarie, e dedicate esclusivamente ai pazienti oncologici in attesa di intervento.

«Sono orgoglioso della sensibilità e disponibilità di questi chirurghi e anestesisti che, nonostante la grave carenza di anestesisti che si registra anche nella nostra Azienda, e le difficoltà del periodo estivo durante cui si riduce la attività per consentire le ferie ordinarie, hanno accettato la proposta della Direzione di sobbarcarsi questa attività aggiuntiva, almeno fino alla completa risposta alle esigenze dei pazienti oncologici che avrebbero altrimenti rischiato un rallentamento nel percorso di cura- dice Aricò -Un grazie di cuore a questi professionisti sensibili e dedicati. Ai pazienti la rassicurazione che ci stiamo tempestivamente occupando della loro cura».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati