Asp di Ragusa, arriva il plauso di Ugl Sanità: «Bene l’assunzione a tempo indeterminato dei precari ex Lsu»

12 Luglio 2016

Si è tenuto un incontro istituzionale tra i vertici dell'Azienda sanitaria provinciale e il sindacato guidato in Sicilia da Renzo Spada.

 

di

RAGUSA. Si è tenuto un incontro istituzionale tra i vertici dell’Asp di Ragusa e l’Ugl Sanità. Tra i presenti  il direttore generale Maurizio Aricò, il direttore sanitario Giuseppe Drago e, per il sindacato, il segretario regionale Renzo Spada (nella foto) la rappresentante provinciale Antonietta Frasca, la rappresentante provinciale UTL Giovanna Di Martino ed i componenti della segreteria provinciale Caruso e Battaglia.

Durante l’incontro è stata presentata la nuova segreteria provinciale Ugl Sanità Ragusa e sono state affrontate diverse tematiche tra cui l’inquadramento contrattuale dei medici del 118, che verrà più dettagliatamente discussa nel prossimo futuro in appropriata sede.

È stato espresso da parte della rappresentanza Ugl «sincero apprezzamento per l’operato svolto dal direttore generale Aricò che, tramite l’immissione a tempo indeterminato dei dipendenti Lsu precedentemente contrattualizzati a termine, ha fornito un primo concreto segnale di risoluzione del problema del precariato in sanità».

La rappresentanza Ugl si ritiene «pienamente soddisfatta, avendo riscontrato nella dirigenza Asp una positiva apertura al confronto e la volontà di stabilire un dialogo costruttivo ed efficace che miri a determinare una sinergia positiva tra L’O.S. e le istituzioni».

Inoltre il sindacato aggiunge: «Abbiamo ottenuto un riscontro positivo da parte dei Dirigenti dell’Asp di Ragusa che auspicano un futuro di collaborazione nella risoluzione delle eventuali questioni che sono presenti o si presenteranno in tema di sanità. Dal canto nostro, pur vigilando sempre sulle problematiche che coinvolgono i dipendenti Asp di Ragusa, siamo fiduciosi e soddisfatti per il percorso che è stato oggi tracciato e che ci auguriamo di percorrere nel migliore dei modi».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV