Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Rapporto prolungato fino al 31 dicembre 2018

Asp di Palermo, firmata la proroga per i 653 ex contrattisti

Il direttore generale Antonio Candela: «Diamo continuità di lavoro al personale impegnato in servizi di grande utilità».

Tempo di lettura: 1 minuto

La Direzione aziendale dell’Asp di Palermo ha deliberato stamattina il provvedimento di proroga al 31 dicembre 2018 del rapporto di lavoro di 653 “ex contrattisti”. Tutti continueranno a prestare l’attività a tempo pieno (36 ore) nei rispettivi uffici e senza soluzione di continuità rispetto alla scadenza del precedente contratto.

«Abbiamo formalmente adottato un provvedimento che fa propria la decisione assunta, già, dallo scorso mese di novembre – ha spiegato il Direttore generale dell’Asp, Antonio Candela – Diamo, così, continuità di lavoro al personale impegnato in servizi di grande utilità».

Nella delibera si legge che il provvedimento di proroga di due anni a tempo pieno di 653 dipendenti si è reso necessario «benché l’Asp non abbia ricevuto alcun incremento del tetto di spesa per il personale ed in attesa del perfezionamento del percorso di stabilizzazione del personale (ex contrattista, ndr) conseguente ad iniziativa legislativa».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati