Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

I dettagli

Asp di Trapani, prorogati i contratti Covid e “non Covid”

I primi fino al 31 marzo 2022, i secondi per tutto il prossimo anno. Inoltre vanno avanti le procedure di stabilizzazione dei precari.

Tempo di lettura: 1 minuto

L’Asp di Trapani ha prorogato fino al 31 marzo del 2022 i contratti a tempo determinato e libero-professionali Covid-19, in scadenza al 31 dicembre 2021. Inoltre i rapporti di lavoro a tempo determinato non Covid, appartenenti alla dirigenza e al comparto, sono stati prorogati fino al 31/12/2022. Nei giorni scorsi Insanitas aveva anticipato la volontà dell’assessorato alla Salute di disporre la proroga dei contratti Covid fino al termine dello stato di emergenza nazionale (appunto il 31 marzo 2022). Inoltre una direttiva inviata alle aziende sanitarie siciliane prevede il rinnovo annuale dei contratti non Covid (CLICCA QUI).

L’Azienda sanitaria provinciale prosegue pure il percorso volto alla stabilizzazione del personale precario. Il provvedimento, adottato dal commissario straordinario Paolo Zappalà (nella foto di Insanitas), riguarda il personale avente diritto alla stabilizzazione ex art. 20 comma 1 D.Lgs 75/2017 che abbia maturato i requisiti al 30/09/2021, che ha presentato istanza all’avviso di ricognizione pubblicato sulla piattaforma dal 31/05/2021 al 15/06/2021.

Un nuovo avviso di ricognizione è previsto a gennaio 2022 finalizzato a stabilizzare il personale che matura i requisiti per la stabilizzazione (almeno 36 mesi di servizio) al 31/12/2021. Il processo consentirà di stabilizzare complessivamente circa 100 unità di personale, sia sanitario che tecnico- amministrativo.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche