Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Individuati pure due nuovi primari

Asp di Trapani, firmata l’assunzione di 31 infermieri e 58 operatori socio- sanitari

Tramite scorrimento di graduatorie in tutto le immissioni in servizio sono state 96. Individuati dopo una selezione pubblica pure due nuovi primari.

Tempo di lettura: 2 minuti

TRAPANI. Sono 96 le unità di personale sanitario per il quale il commissario straordinario dell’Asp di Trapani Giovanni Bavetta, ha firmato oggi i provvedimenti per l’immissione in servizio tramite scorrimento di graduatorie.

Si tratta di 31 infermieri, di cui 20 destinati alle aree di emergenza degli ospedali di Alcamo, Castelvetrano, Marsala e Trapani e sei destinati al potenziamento dell’assistenza sanitaria nelle isole Egadi, di tre infermieri pediatrici, di due tecnici di laboratorio, di cui uno per la nuova PET istallata all’ospedale di Trapani, e di 58 operatori socio-sanitari.

Dopo una selezione pubblica sono stati individuati due nuovi primari: Ignazio Bacile (a sinistra nella foto con Bavetta), nuovo direttore di struttura complessa di Radiodiagnostica per il presidio ospedaliero “S. Antonio Abate” di Trapani e Domenico Ferrara,  che assume l’incarico di direttore di struttura complessa di Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza all’ospedale  “B. Nagar” di Pantelleria.

«Non abbiamo voluto attendere nemmeno un minuto- spiega Bavetta- nel cominciare a immettere nella nuova rete ospedaliera il suo contenuto più prezioso: le risorse umane e in particolare quel personale sanitario senza il quale anche un reparto di grande eccellenza non può operare, e cioè infermieri e Oss. Siamo anche lieti di poter dare a due delicati reparti ospedalieri delle guide di grande professionalità come i dottori Bacile e Ferrara».

È cronaca recente anche il via libera in provincia di Agrigento alla selezione di direttori di reparti ospedalieri: leggi qui

E pure in provincia di Ragusa al via l’iter per stabilizzare i precari dell’Asp: leggi qui

AGGIORNAMENTO DEL 14 aprile: La nuova rete ospedaliera siciliana è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della nostra Regione (clicca qui).

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati