Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
inglese asp di trapani servizi schiaffi online

ASP e Ospedali

Alcuni disagi durante l'attivazione

Asp di Trapani, entro fine estate al via le prenotazioni online delle prestazioni sanitarie

Durante questa fase di attivazione alcuni disagi per gli utenti.

Tempo di lettura: 2 minuti

Un nuovo applicativo informatico è stato installato negli sportelli CUP (Centro unico prenotazioni) dell’intera Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani, che permetterà agli utenti di potere prenotare le prestazioni sanitarie anche da casa, on line, senza più recarsi fisicamente agli sportelli CUP del territorio.

La gara, bandita dall’ASP, è stata già assegnata e l’azienda aggiudicataria sta già offrendo i servizi previsti. «Questo sta comportando- comunica il responsabile di staff della direzione generale dell’ASP, Andrea Pirrone– l’esigenza di riallineare le prestazioni già prenotate con il vecchio applicativo nel nuovo sistema informatico. Questo ha comportato in questi giorni inevitabilmente il rallentamento delle prenotazioni, e alcune code agli sportelli».

È stato già comunicato il 26 giugno che questa riorganizzazione complessiva avrebbe apportato qualche disagio, per i quali lo stesso commissario dell’ASP Giovanni Bavetta (nella foto), si scusava anticipatamente.

Il trasferimento della vecchia agenda delle prenotazioni alla nuova dovrebbe concludersi entro qualche giorno, mentre sono già in corso le procedure per la gestione operativa delle prenotazioni on line, che dovrebbero essere attivate per gli utenti entro la fine dell’estate.

«Avevamo preannunciato una riorganizzazione- commenta Bavetta- ma credo che sarà invece una rivoluzione per l’utenza, con i nostri concittadini che potranno scegliere direttamente da casa dove effettuare le prestazioni o gli specialisti preferiti, eliminando contemporaneamente le file per chi vorrà ancora recarsi fisicamente agli sportelli. Successivamente sarà possibile effettuare anche il pagamento del ticket on line».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati