asp trapani anestesisti concorsi ospedale di alcamo screening mammografici accoglienza asp trapani concorsi full time dirigenti amministrativi

Asp di Trapani, ecco tutte le misure per contrastare li Coronavirus

9 Marzo 2020

"Ancora nessun caso in provincia di Trapani" ha confermato direttore generale Fabio Damiani nel corso della conferenza stampa tenuta questa mattina "ma siamo a lavoro per proteggere la nostra comunità"

 

di

“Nessun caso positivo di coronavirus Covd19 a Trapani” è questa la prima, confortante notizia che ha dato il direttore generale dell’ASP 9 Fabio Damiani nel corso della conferenza stampa convocata questa mattina, durante la quale è stato anche comunicato che, ad oggi, sono stati fatti un centinaio di tamponi in tutto il territorio della provincia. Tutti con esito negativi.

“Ciò non toglie – avverte Damiani – che siamo comunque in una situazione di allerta per cui le persone che arrivano dalle regioni rosse devono darne comunicazione e devono mettersi in quarantena obbligatoria. Come ASP stiamo emanando provvedimenti che mirano a limitare quanto più possibile i contagi”.

Da domani verranno chiusi i CUP e le prenotazioni si potranno effettuare solo online. In osservanza alla normativa vigente è stato posto il divieto di accesso negli ospedali agli accompagnatori e sono state sospese le visite. L’ingresso dentro le strutture ospedaliere dell’ASP di Trapani, fino a nuova direttiva, è quindi consentito solo ai pazienti e al personale sanitario.

“L’Azienda – continua Damiani – ha anche provveduto a realizzare le strutture pre-triage in tutti i pronto soccorsi della provincia. L’ultimo Marsala, attivato già ieri mattina. Le persone che hanno sintomi influenzali, febbre, tosse o problemi respiratori, non deve andare in pronto soccorso ma, ove la loro necessità di salute lo richieda, devono accedere in ospedale tramite le strutture di pre triage che abbiamo attivato per evitare il più possibile i contatti tra i sospetti positivi e le persone in attesa nei Pronto Soccorso”

Asp a lavoro anche sul fronte dei posti letto nei reparti di terapia intensiva e malattie infettive, “abbiamo attivato altri 3 posti letto, portando così a 20 l’attuale disponibilità di terapia intensiva nella nostra provincia. Ma non abbiamo ancora terminato, contiamo infatti di attivare entro questa settimana altri 6 posti a Marsala, passando così ad un totale di 26  posti letto di terapia intensiva, di cui 2 a pressione negativa uno a Marsala e uno a Castelvetrano” ha dichiarato Damiani che poi ha illustrato anche il lavoro in corso sui reparti di malattie infettive: “abbiamo attivato 1 posto al “S.Antonio Abate” ed entro una settimana saliremo a 3 posti letto, di cui due a pressione negativa. Infine – conferma il direttore generale – stiamo lavorando per l’attivazione di 3 reparti dedicata ai pazienti con COVID-19, in particolare ne stiamo prevedendo uno a Trapani con 12 posti, che sarà già attivo da domani presso l’attuale reparto di pneumatologia che diventerà reparto covid 19, attrezzandoli con apparecchiature di terapia sub-intensiva, in cui vengono ricoverati coloro che non hanno necessità di terapia intensiva. Gli altri reparti Covid 19 verranno attivati a Castevetrano, presso il reparto di medicina (con 12 posti letto) ed a Marsala, nell’ex reparto di pneumologia, anche qui con 12 posti letto. E’ chiaro che per far fronte a queste nuove esigenze occorre personale sanitario. Per questo abbiamo convocato, attingendo a vecchie graduatorie, medici di malattie infettive, dirigenti medici di pneumologia e medicina interna sperando di poter sottoscrivere dei contratti. Domani convocheremo gli infermieri. Tutto questo per avere un numero congruo di professionisti da destinare a questi nuovi reparti”.

In fine il direttore generale dell’Asp di Trapani ha comunicati di aver attivato da ieri una task force di infermieri, guidati dal dottor Minore, che ha già effettuato i primi tamponi a domicilio in maniera autonoma, sganciandosi dal servizio 118 utilizzato fin ora. “Abbiamo ordinato le apparecchiature per implementare il laboratorio di analisi del nostro ospedale di Trapani e da giovedì tutto dovrebbe arrivare e saremo autonomi per eseguire tamponi e test di laboratorio” ha concluso Damiani.

 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV