Belvedere
ASP

Asp di Siracusa, rinnovo dell’esenzione del ticket pure al Parco commerciale Belvedere

28 marzo 2018

In tre postazioni gli utenti che hanno diritto potranno espletare la pratica, per il secondo anno consecutivo, dal 3 aprile al 16 maggio.

 

di

SIRACUSA. Per il rinnovo della certificazione di esenzione del ticket sanitario per situazione economica, in scadenza il 31 marzo, gli utenti che hanno diritto potranno espletare la pratica, per il secondo anno consecutivo dal 3 aprile al 16 maggio, anche al Parco Commerciale Belvedere di Siracusa dove sono state allestite tre postazioni, senza alcun costo aggiuntivo per l’Azienda.

L’iniziativa, grazie alla collaborazione del Parco Commerciale Belvedere, dove lo scorso anno sono state esitate 24.783 pratiche di rinnovo su circa 65 mila aventi diritto soltanto nel capoluogo aretuseo, rientra nell’ambito del Piano straordinario che l’Asp di Siracusa ha predisposto per agevolare i cittadini con l’apertura di sportelli anche nelle Circoscrizioni di Belvedere e Cassibile, il potenziamento del personale, delle postazioni e dell’orario di apertura di tutti gli sportelli.

Il piano straordinario è stato messo a punto dal Distretto sanitario di Siracusa diretto da Antonino Micale in collaborazione con il Sifa diretto da Sebastiano Quercio ed  è stato illustrato nel corso di una conferenza stampa che si è svolta nella sede della direzione generale dell’Asp di Siracusa.

Tra i partecipanti il commissario Salvatore Brugaletta, il Center Manager di Forum Palermo e Responsabile ad interim del Parco Commerciale Belvedere Placido D’Arrigo, il direttore sanitario Anselmo Madeddu, il direttore amministrativo Giuseppe Di Bella, il direttore del Distretto Sanitario di Siracusa Antonino Micale ed il personale dedicato, la responsabile dell’Unità operativa A.S.I. Enza Lombardo, il direttore del Sifa Sebastiano Quercio, i rappresentanti dei medici di famiglia e dei pediatri di libera scelta, il segretario provinciale della Fimmg Giovanni Barone, il presidente provinciale Simg Sergio Claudio e il segretario della Fimp Salvatore Patania.

Gli utenti E01 ultra 65 enni e bambini sino a 6 anni appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151.98 euro, che sono già inclusi negli elenchi Sogei, non avranno bisogno di recarsi agli sportelli, in quanto il rinnovo sarà già visibile attraverso il sistema Sogei dai medici di famiglia e i tesserini di rinnovo saranno direttamente recapitati dal Distretto sanitario di Siracusa ai medici di famiglia e ai pediatri di libera scelta, nei cui ambulatori potranno essere ritirati.

Coloro che invece non sono ancora presenti in elenco ma comunque sono in possesso dei requisiti necessari, potranno presentare l’autocertificazione allo sportello, muniti di documento d’identità o possono farlo anche dal proprio computer di casa, a condizione che abbiano abilitato la tessera sanitaria.

Le postazioni al Parco Commerciale Belvedere- che è raggiungibile anche con le linee urbane Ast numeri 25 e 26– saranno dedicate alle pratiche per le fasce di esenzione E02 (ovvero disoccupati), E03 ed E04 e saranno aperte dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17.30 e il venerdì dalle 8.30 alle 12.30.

Al Parco Commerciale Belvedere, nella zona ristoro, è stata allestita una funzionale postazione con tre punti di accesso, dotata di operatori di sportello dell’Asp di Siracusa, distributori di numeri e display, cartelli informativi, collegamento alla rete informatica per l’espletamento delle pratiche e personale di vigilanza.

Il Piano straordinario ha previsto l’incremento del personale e degli sportelli nel PTA di via Brenta, che saranno interamente dedicati all’esenzione ticket nei pomeriggi di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 15 alle ore 17,30 sia per il rilascio dell’esenzione E01 per chi ha appena compiuto 65 anni e per i nuovi nati che per le altre fasce E03 ed E04 (rispettivamente titolari di pensione sociale e familiari a carico e titolari di pensione al minimo superiori a 60 anni e familiari a carico con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro incrementato fino a 11.362,05 in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico).

Gli sportelli di Cassibile (nella sede del Consiglio di Quartiere) e Belvedere (sede Guardia Medica), espleteranno il rilascio dell’esenzione per tutte le fasce e saranno aperti il lunedì ed il mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.30.

Ancora una volta- ha detto il commissario dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta- registriamo la disponibilità del direttore del Parco Commerciale Belvedere, dopo il successo dello scorso anno, confermando che  la sinergia tra pubblico e privato dà i suoi frutti per contribuire a soddisfare le esigenze del territorio. Ciascuno per la parte di propria competenza e, in sinergia, sta mettendo in campo risorse umane, tecnologiche, logistiche ed organizzative per ridurre al minimo i disagi causati da una presenza forzata di utenti agli sportelli per rinnovare i certificati di esenzione. I miei più sentiti ringraziamenti a nome dell’Azienda al direttore del Parco Commerciale Belvedere, al Comune di Siracusa e ai presidenti dei Consigli di Quartiere Cassibile e Belvedere per la loro disponibilità, nonché ai medici di famiglia e ai pediatri che sono a contatto diretto con le famiglie. Un particolare ringraziamento al personale dell’Azienda ed in particolare agli operatori di sportello per il notevole impegno che sono chiamati ad affrontare”.

“In questo contesto- ha proseguito il Center Manager di Forum Palermo e Responsabile ad interim del Parco Commerciale Belvedere, Placido D’Arrigo– Parco Commerciale Belvedere conferma la volontà di collaborare con gli enti locali e rafforza la sua mission di supporto alla territorialità, iniziata nel 2016 con la raccolta fondi a favore del reparto pediatrico dell’Ospedale Umberto I, proseguita nel 2017 con il primo progetto di collaborazione con l’Asp e replicata nell’anno in corso con il rinnovo di questa partnership pubblico e privato, che mira ad offrire un servizio sempre più innovativo e migliorativo nei confronti del cittadino”.

“Questa importante collaborazione- ha sottolineato il direttore sanitario Anselmo Madeddu– agevolerà notevolmente gli utenti che avranno a disposizione più punti nel capoluogo dislocati nelle varie zone della città e nelle frazioni più periferiche consentendo una notevole riduzione di code e di tempi di attesa. La collaborazione con i medici di famiglia eviterà agli anziani il disagio di recarsi agli sportelli poiché troveranno il tesserino rinnovato nei loro ambulatori”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal direttore amministrativo Giuseppe Di Bella: “Questa iniziativa consente di estendere i servizi di sportello anche in quelle zone della città come i centri commerciali frequentati da tante famiglie che possono approfittare mentre fanno acquisti per espletare le pratiche di esenzione. Le postazioni nel Centro Commerciale Belvedere costituiscono, inoltre, un notevole vantaggio anche per la disponibilità di ampi parcheggi”.

Il direttore del Distretto sanitario di Siracusa Antonino Micale ha ricordato che gli utenti con esenzione E02, ovvero per disoccupazione, dovranno recarsi agli sportelli e presentare un’autocertificazione muniti di fotocopia della tessera sanitaria e del documento di identità.

Per l’abilitazione della tessera sanitaria, invece, che consente di accedere a numerosi altri servizi come il proprio fascicolo sanitario elettronico, ai portali dell’Agenzia delle Entrate, dell’Inps, di Equitalia e di Sogei per presentare l’autocertificazione on line per l’esenzione ticket, tutti e quattro i Distretti sanitari hanno attivato sportelli, come è noto, nei Poliambulatori di Siracusa, Lentini, Francofonte, Augusta, Melilli, Noto, Avola, Pachino e Rosolini.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV