ASP e Ospedali

L'annuncio

Asp di Siracusa, reclutati altri medici per i Pronto soccorso

Dopo i primi 7 entrati in servizio la scorsa settimana, eccone altri 6 in possesso dei requisiti previsti dall’avviso aperto straordinario.

Tempo di lettura: 2 minuti

Salgono a 13 ad oggi i nuovi medici incaricati dall’Asp di Siracusa per i Pronto Soccorso degli ospedali della provincia. Dopo i primi 7 entrati in servizio la scorsa settimana, altri 6 medici in possesso dei requisiti previsti dall’avviso aperto straordinario con scadenza fissata al 31 dicembre 2024, contribuiranno a garantire i livelli essenziali di assistenza dell’Area di Emergenza Urgenza ospedaliera.

Il commissario straordinario Alessandro Caltagirone ha deliberato il conferimento di ulteriori 6 incarichi libero professionali ad 1 medico specialista in Chirurgia generale, nonché a 2 medici specializzandi e a 3 laureati in Medicina e Chirurgia. Questi ultimi, nell’espletamento dell’attività nei Pronto soccorso, saranno affiancati da medici specialisti.

«Le adesioni che stiamo avendo al nostro appello, considerate le difficoltà che sussistono per reperire medici sia a livello locale che nazionale- dichiara Caltagirone- è la dimostrazione della fiducia che siamo riusciti ad infondere soprattutto nei giovani medici con la garanzia che non saranno mai lasciati soli nel delicato lavoro dell’Area di Emergenza e saranno affiancati da specialisti con esperienza».

«Stiamo puntando a reclutamenti di specialisti medici che possano consolidare un rapporto lavorativo diretto con l’Azienda- spiega il commissario straordinario- pur nella consapevolezza che per mantenere buoni livelli di assistenza ai cittadini è necessario continuare a fare ricorso, comunque sempre più in modo residuale, al supporto esterno da parte di società di servizi all’uopo incaricate”.

Per tale ragione, infatti, il commissario straordinario ha ritenuto utile mantenere la possibilità alternativa di fare ricorso a Società esterne per prestazioni mediche ad ore commisurate al bisogno, deliberando, a conclusione della procedura di gara, l’affidamento del servizio di supporto.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche