Asp di Siracusa, nominati altri cinque direttori di dipartimento e due coordinatori funzionali

22 Luglio 2018

La durata degli incarichi, seppur prorogabili, sarà estesa fino alla nomina dei nuovi direttori generali.

 

di

Con la nomina di ulteriori cinque direttori di Dipartimento e di due coordinatori funzionali, oltre ai primi quattro delle scorse settimane, il direttore generale facente funzioni dell’Asp di Siracusa Anselmo Madeddu (nella foto con l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza) completa il primo step del nuovo assetto organizzativo dipartimentale per la gestione operativa dell’Azienda.

«Torno ancora una volta a ringraziare l’assessore Razza che con la sua sensibilità, competenza e, soprattutto, con la sua importante attenzione verso il territorio siracusano, ci ha consentito di raggiungere questo nuovo traguardo», sottolinea Madeddu unitamente al direttore amministrativo Giuseppe Di Bella.

Ed aggiunge: «L’organizzazione dipartimentale aiuterà l’Azienda a dare agli utenti risposte unitarie e regole condivise di comportamento assistenziale e non solo. I Dipartimenti sono strutture organizzative di coordinamento costituite da una pluralità di unità operative raggruppate in base alla omogeneità, affinità o complementarietà del loro sistema di riferimento, che perseguono finalità comuni tra loro interdipendenti ma che mantengono la propria autonomia e responsabilità professionale nell’ambito di un unico modello organizzativo e gestionale. La scelta è caduta su validi e qualificati professionisti, vanto di questa azienda, ai quali vanno i migliori auguri per un proficuo lavoro nell’interesse supremo di rispondere sempre più adeguatamente con efficacia ed efficienza ai bisogni sanitari espressi dal territorio siracusano».

A conclusione delle valutazioni delle proposte di candidati idonei a ricoprire l’incarico formulate dai rispettivi Comitati di Dipartimento, secondo il regolamento dei Dipartimenti adottato dall’Azienda, sono stati nominati:

Giuseppe Capodieci, attuale direttore dell’Unità operativa complessa di Radiologia dell’ospedale Umberto I di Siracusa, per il Dipartimento transmurale dei Servizi area radiologica;

Rosario Di Lorenzo, attuale direttore medico del presidio ospedaliero Avola-Noto, per il Dipartimento dei Servizi e dell’Area Igienico organizzativa;

Giuseppe Daidone, attuale direttore dell’Unità operativa complessa di Nefrologia del presidio ospedaliero di Siracusa, per il Dipartimento Area Medica;

Alfio Spina, attuale direttore del Distretto sanitario di Lentini e direttore medico del presidio ospedaliero di Lentini e di Augusta, per il Dipartimento dell’Assistenza Distrettuale e dell’Integrazione socio-sanitaria;

Antonio Bucolo, attuale direttore dell’Unità operativa complessa di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Siracusa, per il Dipartimento Materno Infantile;

Roberto Cafiso, attuale direttore dell’Unità operativa complessa Servizio Dipendenze Patologiche, coordinatore funzionale delle Unità operative complesse afferenti al Dipartimento Salute Mentale;

Maria Lia Contrino, attuale direttore della Unità operativa complessa SEMP – SIAN, coordinatore funzionale delle Unità operative complesse afferenti al Dipartimento della Prevenzione Medico.

Nelle scorse settimane erano stati nominati i primi quattro direttori: Giuseppe Caruso (Dipartimento Transmurale del Farmaco), Franco Ingala (Dipartimento delle Attività Accreditate Ospedaliere residenziali e semiresidenziali), Eugenio Bonanno (Dipartimento Amministrativo) e Giovanni Trombatore (Dipartimento Chirurgico).

  • Giuseppe Capodieci

  • Rosario Di Lorenzo

  • Giuseppe Daidone

  • Alfio Spina

  • Antonio Bucolo

  • Roberto Cafiso

  • Maria Lia Contrino

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV